Volvo Cars amplia le attività operative a Daqing

1111110.jpg

Volvo Cars ha oggi ribadito il suo impegno a lungo termine verso la Cina che si realizzerà attraverso un significativo ampliamento della propria unità produttiva a Daqing, in Cina. La Casa utilizzerà lo stabilimento di Daqing per la realizzazione dei veicoli più innovativi della sua gamma, ovvero quelli basati sulla piattaforma SPA (Architettura di Prodotto Scalabile), un’architettura di prodotto flessibile e scalabile che verrà sfruttata per la maggior parte dei futuri modelli di autovetture Volvo. Volvo Werk in Daqing, ChinaQuesta decisione farà di Daqing uno degli impianti di produzione automobilistica più all’avanguardia in Cina. Lo stabilimento Volvo Cars di Daqing è stato inaugurato nel settembre del 2013. Il primo prodotto uscito dalle sue linee di produzione, la XC Classic, è la più recente versione della XC90, il SUV di Volvo famoso in tutto il mondo, che è stata lanciata sul mercato cinese nel settembre 2014. L’attuale stabilimento di Daqing impiega circa 700 persone e ha una capacità iniziale di 80.000 veicoli. La prima Volvo SPA realizzata a Daqing sarà una nuova berlina di lusso. La decisione presa da Volvo Cars di ampliare in modo significativo la produzione a Daqing evidenzia il suo crescente impegno verso a Cina. Oltre ad avere la Zhejiang Geely Holding, una società cinese, come azionista di maggioranza, l’azienda svedese vanta anche rapporti stretti e in via di ulteriore consolidamento con la municipalità di Daqing, che detiene il 37% di Volvo Cars. Volvo Cars e le autorità di Daqing si stanno adoperando per stimolare lo sviluppo e la crescita economica della città e della regione circostante, facendo leva sulla crescente presenza di Volvo Cars nel mercato automobilistico cinese, in rapida crescita. Volvo Cars prevede che le vendite in Cina supereranno le 80.000 unità nel corso di quest’anno solare, risultato che fa della Cina il principale mercato globale di Volvo. L’obiettivo a lungo termine della Casa è arrivare a vendere 200.000 vetture all’anno in questo Paese. 

Daqing diventerà parte integrante delle nostre attività industriali internazionali,” ha commentato Hakan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars. “Siamo lieti di annunciare che prossimamente questo stabilimento produrrà la piattaforma SPA e una nuova berlina. Intendiamo impegnarci al massimo per far crescere le nostre attività in Cina, il nostro secondo mercato nazionale.”

Le automobili prodotte nello stabilimento di Daqing saranno conformi agli standard internazionali. Lo stabilimento di Daqing adotterà il sistema globale di produzione di Volvo – VCMS – in tutti i suoi aspetti e utilizzerà tecnologie globali e un sistema di approvvigionamento globale Volvo Werk in Daqing, Chinaper fornire una qualità di livello globale. “Impiegando metodi di produzione precisi e standardizzati e tecnologie d’eccellenza per la costruzione delle automobili, Daqing sarà in grado di fornire ai consumatori automobili Volvo sicure, realizzate con materiali non dannosi, a basso impatto ambientale e di buon gusto, con un tocco di raffinatezza scandinava,” ha aggiunto Samuelsson.

La città di Daqing

Volvo Cars sta collaborando con le autorità della città di Daqing per contribuire all’accelerazione dello sviluppo economico di quest’ultima, in linea con la politica nazionale di “Rafforzamento del Nord-Est”.” Daqing sta cercando di ridurre la sua storica dipendenza dalle risorse naturali per rifarsi un’immagine come sofisticato centro internazionale specializzato nelle tecniche di produzione avanzata. “Siamo contenti di poter lavorare insieme a Volvo Cars per aiutare Daqing a trasformarsi in una città internazionale ad alto contenuto tecnologico e a elevato valore aggiunto con una base industriale moderna. Ciò consentirà inoltre di porre solide basi per lo sviluppo di un’industria automobilistica di livello superiore nel Nord-Est della Cina e per una rapida crescita di Volvo in Cina,” ha dichiarato Han Xuejian, Segretario del Partito di Daqing.