WTCC: Vittorie di Honda e Citroën sullo Slovakia Ring

wtcc-slovakia-2016-tiago-monteiro-honda-racing-team-jas-honda-civic-wtcc-e1461169827925.jpg

wtcc-slovakia-2016-tiago-monteiro-honda-racing-team-jas-honda-civic-wtccUna bellissima gara ha contraddistinto il secondo appuntamento del Mondiale Turismo sullo Slovakia Ring. Uno spettacolo che ha visto più piloti e costruttori a lottare ad armi pari con la Citroën. Il nuovo regolamento con un maggior peso per la vettura campione del mondo ha consentito di avere ben quattro vetture diverse nelle prime quattro posizioni a lottare fino all’ultimo metro.  La vittoria nella gara 1 sullo spettacolare Slovakia Ring è andata alla Honda Civic di Tiago Monteiro, con una bella lotta Bennani. Terzo posto a conferma della competitività Honda per Rob Huff. Bella la gara del marocchino Mehdi Bennani del team Sébastien Loeb Racing che ha difeso con i denti il suo primo posto finchè ha potuto vincendo il WTCC Trophy. Ottimo anche il quarto posto di Gabriele Tarquini, con la LADA Vesta TC1 resistendo in modo stoico agli attacchi delle Citroën C-Elysée WTCC ufficiali del campione del mondo in carica José María López ed Yvan Muller. Il campione francese veniva infilato dalla Honda di Norbert Michelisz, con un sorpasso strepitoso nel finale. Ottavo posto per Thed Björk, con la Volvo S60 TC1 non lontano dalle Citroën, dimostrando ottima crescita della casa svedese. Completano i primi 10 la Citroën guidata da Tom Chilton comagno di Bennani con il Sébastien Loeb Racing e la Volvo S60 di Fredrik Ekblom con una bella rimonta.

wtcc-slovakia-2016-jose-maria-lopez-citroen-world-touring-car-team-citroen-c-elysee-wtccNella gara 2 vittoria per il campione del mondo in carica José María López con la sua Citroën C-Elysée WTCC. Una vittoria non facile con una bella lotta fino all’ultimo metro con le Lada.  Il campione argentino sfila il compagno Yvan Muller in partenza ma cede alla Lada di Nicky Catsburg. Per battere la vettura russa ha dovuto faticare tutta la gara per avere la meglio solo all’ultimo giro. Sul podio anche Tiago Monteiro, che consolida il vantaggio Honda. Catsburg, purtroppo alla fine deve cedere anche il secondo posto per portare la sua Vesta TC1 ad un ingiusto terzo posto.  Thed Björk con la Volvo S60 Polestar TC1 riesce a superare Norbert Michelisz  con la Honda nella lotta serrata per il quarto posto. Brutta la gara per Yvan Muller, che dopo una pessima partenza cede diverse posizioni piazzandosi alle spalle di Mehdi Bennani al sesto posto. Il marocchino con la  Citroën della Sébastien Loeb Racing ancora prima nel WTCC Trophy. Ancora dietro Tom Chilton, seguito da Fredrik Ekblom, ancora in rimonta. Tom Coronel il primo delle Chevrolet RML Cruze TC1.

Daniele Amore