WSBK, Phillip Island, Team BMW Motorrad Italia: significativi miglioramenti nelle prove cronometrate

1111247.jpg

La prima sessione di prove cronometrate disputatesi questa mattina sul circuito di Phillip Island ha sancito l’inizio al campionato mondiale eni FIM Superbike 2015. Dopo le due giornate di prove ufficiali disputate su questa stessa pista lunedì e martedì, oggi il BMW Motorrad Italia SBK Team ed il suo pilota, il francese Sylvain Barrier, hanno ripreso a lavorare allo sviluppo della nuova S 1000 RR. Nella prima sessione cronometrata di questa mattina il francese ha percorso u totale di 18 giri, il migliore dei quali in 1’32”393. Nel turno pomeridiano lo staff tecnico ha ripreso a lavorare sulla parte elettronica e sulla ciclistica della S 1000 RR, ma purtroppo a circa metà della sessione, Barrier è stato vittima di una scivolata che ha posto fine alle sue prove odierne. Il pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team non è riuscito a migliorare il suo tempo del mattino ed ha chiuso la giornata al tredicesimo posto.

Sylvain Barrier : “Rispetto alle prove ufficiali di inizio settimana la moto ora va decisamente meglio, ma dobbiamo proseguire a lavorare sulla messa a punto per poter incrementare il ritmo ed il passo gara. Peccato per la caduta del pomeriggio. Nel percorrere la curva 11 ho aperto il gas leggermente in anticipo e la moto ha perso aderenza al posteriore, senza che io la potessi controllare. Per fortuna non mi sono fatto nulla, ma non ho potuto proseguire le prove. Domani spero di migliorarmi nelle qualifiche e di disputare una buona Superpole”.

Phillip Island – Australia – Campionato mondiale eni FIM Superbike

Classifica cumulativa delle prime due prove cronometrate : 1) Lowes (Suzuki) – 2) Torres (Aprilia) – 3) Sykes (Kawasaki) – 4) Haslam (Aprilia) – 5) Rea (Kawasaki) – 6) Terol (Ducati)………. 13) Barrier (BMW)