WSBK , Jonathan Rea trionfa in Gara 1 a Phillip Island, dopo un’intensa bagarre con Chaz Davies

333380-1.png
Jonathan Rea ha cominciato la sua difesa del titolo con una vittoria incredibile, guadagnata all’ultimo giro sul pilota Ducati Chaz Davies. Il portacolori della Kawasaki ha battuto Davies con un sorpasso all’esterno e per soli 63 millesimi di vantaggio. Dopo la grande fuga delle due ZX-10RS, Sykes e Rea sono andati quasi side-by-side nel primo giro della corsa, sul circuito di Phillip Island, dominando la scena subito dopo la partenza, davanti a Chaz Davies che ha fatto un inizio spettacolare, dalla nona posizione, per unirsi subito alla lotta delle prime posizioni con il compagno di squadra Giugliano e il pilota Honda, Michael Van Der Mark. Alle loro spalle, il rookie di Aprilia Lorenzo Savadori è stato inizialmente l’ultimo della top ten, preceduto dalle due Yamaha di Sylvain Guintoli e Alex Lowes, con Nicky Hayden, mentre davanti Sykes dominava il gruppo, prima di lasciare spazio a Rea, alle Ducati, a van der Mark, e andare a lottare con il “Kentucky Kid” e le Yamaha nelle mani di Lowes e Guintoli.  Rea ha così aperto la strada mentre dietro di lui c’era una grande battaglia e il gruppo di testa è successivamente diventato un trio con Davies e Van Der Mark, gli unici in grado di tenere il passo del campione in carica. Rea ha gestito incredibilmente bene la gara, nonostante gli avversari gli stessero con il fiato sul collo: ha mantenuto la calma e il suo ritmo di gara, fino a quando Davies non si è avvicinato pericolosamente e ormai mancavano pochi giri alla bandiera a scacchi. All’ultimo giro Davies ci ha provato e ha tentato il sorpasso decisivo e, per un momento, sul Gardner, le due moto sono state fianco a fianco, vicinissime, e poi Rea ha recuperato la leadership con un sorpasso all’esterno che gli ha concesso di tagliare il traguardo in prima posizione, davanti per soli 63 millesimi. Van Der Mark è arrivato terzo, facendo registrare il suo quarto podio in carriera nella sua seconda stagione, mentre il compagno di squadra in Honda, Nicky Hayden, ha lottato per tenere il passo nelle ultime fasi del suo debutto, concludendo nono. L’eroe locale Josh Brookes torna a casa con un decimo posto, e il Campione 2014 WorldSBK Sylvain Guintoli ha ottenuto il miglior risultato di Yamaha con il sesto crono e questo mostra un grande potenziale della YZF R1 nella sua prima uscita nel WorldSBK. Leon Camier ha portato a termine la sua corsa in settima posizione, sulla MV Agusta, e dietro di lui ha chiuso Jordi Torres, sulla BMW, così che nella top ten erano presenti ben sei case costruttrici diverse. Brutto inizio per Alex Lowes, invece, che ha terminato la gara in anticipo a causa di una caduta. Le luci ora si spengono in attesa di Gara 2, che andrà in scena domani, permettendo così ai piloti e ai team di dormire sui risultati di questa prima incredibile gara. (From worldsbk.com – info e foto)

FIM Superbike World Championship – Phillip Island – Gara 1 – Ordine di arrivo

1. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R 22 laps
2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R +0.063s
3. Michael van der Mark NED Honda Racing CBR1000RR +0.487s
4. Davide Giugliano ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R +0.647s
5. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R +3.429s
6. Sylvain Guintoli FRA PATA Crescent Yamaha R1 +3.510s
7. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR +10.721s
8. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR +11.539s
9. Nicky Hayden USA Honda Racing CBR1000RR +15.534s
10. Josh Brookes AUS Milwaukee BMW S1000RR +23.239s
11. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R +23.411s
12. Lorenzo Savadori ITA IodaRacing Aprilia RSV4 +24.012s
13. Karel Abraham CZE Althea BMW S1000RR +37.281s
14. Mike Jones AUS Desmo Sport Ducati 1199R +44.720s
15. Sylvain Barrier FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R +46.357s

16. Dominic Schmitter SUI Grillini Kawasaki ZX-10R +1m 08.238s
17. Saeed al Sulaiti QAT Pedercini Kawasaki ZX-10R +1m 08.299s
18. Peter Sebesteyen HUN Team Toth Yamaha R1 +1m 30.771s
19. Imre Toth HUN Team Toth Yamaha R1 +1 lap
20. Markus Reiterberger GER Althea BMW S1000RR +1 lap