Volvo Cars: aumento della produzione nello stabilimento di Torslanda, 1300 i nuovi posti di lavoro

1111135.jpg

Volvo Cars aggiunge il terzo turno e 1300 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Torslanda. Volvo Cars prevede di aggiungere un terzo turno di lavoro presso lo stabilimento di Torslanda, Goteborg, per rispondere alla crescente richiesta dei nuovi modelli della gamma da parte dei clienti. L’espansione, programmata per il primo trimestre del 2015, avverrà in concomitanza con l’avvìo della produzione del nuovo SUV Volvo XC90. L’introduzione di un terzo turno di produzione implica che nell’azienda verranno creati circa 1300 posti di lavoro aggiuntivi e segue l’apertura di un nuovo reparto carrozzeria che ha fatto aumentare la capacità di produzione del sito di Torslanda portandola a 300.000 vetture all’anno. Ciò significa che il numero complessivo di dipendenti dello stabilimento di Torslanda aumenterà di circa il 40%. La nuova Volvo XC90 SUV sarà la prima automobile per cui verrà utilizzata la nuova Architettura di Prodotto Scalabile (SPA) sviluppata internamente  e che costituirà la base di una serie di nuovi modelli Volvo di prossima introduzione. La nuova piattaforma, così come l’espansione dell’unità produttiva di Torslanda, rientra nell’attuale piano d’investimento del valore complessivo di 11 miliardi di USD avviato da Volvo per lo sviluppo di nuovi prodotti e di una maggiore capacità produttiva. Nei primi 9 mesi dell’anno, le consegne a privati di Volvo Cars sono aumentate del 9,2% a livello globale, mentre le previsioni per l’intero esercizio indicano un volume di vendite complessivo di circa 470.000 unità, che corrisponde a una crescita del 10% e al risultato migliore mai conseguito nella storia dell’azienda. Ci si attende che la nuova Volvo XC90 SUV contribuisca a un ulteriore incremento dei volumi di vendita dell’azienda nel corso del 2015, determinando l’esigenza di un aumento di produzione nello stabilimento di Torslanda, dove verrà prodotta la nuova vettura. Anche per le consegne dallo stabilimento di Torslanda si prevede il raggiungimento di un picco senza eguali nella storia di Volvo nel corso del 2015. Oltre a introdurre un terzo turno di produzione, lo stabilimento di Torslanda attuerà una revisione del contratto di lavoro al fine di garantire un supporto adeguato agli accresciuti volumi di produzione. Il nuovo contratto aumenterà la flessibilità in produzione, essenziale per soddisfare la domanda dei clienti. Anche il nuovo contratto di lavoro verrà introdotto nel primo trimestre del 2015 e quando sarà pienamente implementato il sito produttivo di Torslanda conterà 4.600 persone. Lo stabilimento – che all’inizio dell’anno ha festeggiato il 50° anno di attività – attualmente produce i modelli Volvo S60, S80, V60, V70, XC70 e XC90.