Suzuki e Safe: su tutta la gamma Suzuki la sicurezza è compresa nel prezzo

2222113.jpg

Fino al 31 dicembre 2015, con l’acquisto di un nuovo modello della gamma, #suzuki offre compreso nel prezzo un corso di guida Suzuki&Safe – Guida Responsabilmente, percorso formativo in pista della durata di due giorni (vitto e alloggio compresi) del valore di 700 Euro. Rivolto ai neopatentati (intestatari dell’auto oppure appartenenti al nucleo familiare dell’acquirente), #suzuki regala un’importantissima occasione di approfondimento pratico e teorico, con l’obiettivo di garantire la necessaria consapevolezza nella guida e nella gestione di situazioni impreviste che 3333possono verificarsi al volante.

Già protagonista della trasmissione televisiva “Chi guida meglio?”, in onda su La7 ogni sabato alle 15:50 fino al 19 dicembre, #suzuki, sulla scia del motto “mani sul volante e occhi sulla strada”, con Suzuki&Safe si focalizza sull’utente della strada e sulle sue capacità, sottolineando la propria attenzione rivolta alla riduzione dell’incidentalità e delle conseguenze da essa derivate. Di pari passo con l’evoluzione dei propri modelli e l’impiego sempre maggiore di tecnologie di assistenza alla guida, la componente umana continua infatti ad essere un fattore chiave nell’abbattimento dei rischi: maggiore consapevolezza e capacità di gestire le situazioni impreviste, che si traduce in un livello superiore della sicurezza per ogni conducente. Questo è l’impegno #suzuki.

Parallelamente ad iniziative come Suzuki&Safe, dal punto di vista tecnico la Casa prosegue nello sviluppare e proporre ai propri Clienti tecnologie all’avanguardia rivolte alla sicurezza. In tema di sicurezza attiva, ad esempio, la produzione #suzuki vede e vedrà sempre più protagonista l’impiego di tecnologie predittive di assistenza alla guida, tra cui i sistemi RBS (Radar Brake Support) e ACC (Adaptive Cruise Control), già disponibili su VITARA ed S-CROSS e pronti a debuttare anche nel segmento B 4444con nuova BALENO. L’attenzione rivolta alla sicurezza passiva passa attraverso l’innovativo sistema di ingegnerizzazione delle piattaforme TECT (Total Effective Control Technology), basata sull’impiego di acciai ad alta resistenza e ampie zone deformabili a tutela degli occupanti del mezzo e dei pedoni. Al tema della sicurezza concorre anche la tradizione leader di #suzuki nel settore 4WD, che con la tecnologia ALLGRIP offre agli utenti che si rivolgono a queste vetture la garanzia di una presa sicura su ogni tipo di percorso, senza rinunce in termini di consumi ed emissioni per chi fa dell’auto un impiego quotidiano. Il must di #suzuki è quello di sviluppare tecnologie di ultima generazione realmente alla portata di tutti. I corsi Suzuki&Safe – Guida Responsabilmente si terranno il 30 e 31 gennaio e il 19 e 20 marzo 2016 a Susa (To) presso MotorOasi Piemonte, struttura permanente tra le più moderne e all’avanguardia in Europa in tema di sicurezza stradale, che vanta uno staff di istruttori professionali. I corsi saranno effettuati con le vetture messe a disposizione da #suzuki e sono dedicati ai Clienti intestatari dell’auto (o ad un componente del nucleo familiare) che hanno conseguito la patente di guida da meno di tre anni. La collaudata formula di #suzuki prevede per ogni corso una vera full-immersion di due giorni rivolta alle due differenti tipologie di utenti – neopatentati e sportivi con SWIFT Sport – e si articolerà in due parti: una teorica, che si svolgerà in aula, ed una pratica in pista, durante la quale si potranno sperimentare le reazioni della vettura nell’esecuzione di molteplici esercizi. Grazie alla sofisticata tecnologia utilizzata dal circuito, i Clienti potranno imparare tra l’altro a reagire correttamente ad un testacoda, in curva con fondo scivoloso, in condizioni di sovrasterzo e sottosterzo, evitando ostacoli improvvisi.