Suzuki presenta all’Indonesia International Motor Show 2014 Karimun WagonR GS

1111315.jpg

Suzuki protagonista alla 22ma edizione del Indonesia International Motor Show, tenutosi a Jakarta dal 18 al 28 settembre. La filiale indonesiana Suzuki Motor Indomobil ha mostrato al pubblico Karimun WagonR GS, ultima versione della compatta monovolume cittadina, sviluppata sulla base del modello WagonR Stingray. Concepita per il mercato interno Indonesiano, Karimun WagonR GS si distingue per il frontale completamente rivisto, contraddistinto da nuovi gruppi ottici, una griglia cromata che riprende le cornici dei fendinebbia ed un nuovo paraurti anteriore di maggiori dimensioni. L’insieme che ne deriva è quello di una vettura dal look sportivo e ricercato, sottolineato anche dai nuovi cerchi in lega leggera. Rivisti anche gli interni, con un moderno tessuto di colore nero per i sedili. La monovolume è equipaggiata con l’ultima generazione del propulsore a benzina K10B, un moderno 3 cilindri 12 valvole da 998 cc dotato di distribuzione DOCH e capace di 68 CV e 90 Nm di coppia. Nuova Karimun WagonR GS nasce con l’obiettivo di interpretare gusti ed esigenze del pubblico più giovane. Presente al salone anche CELERIO, la spaziosa vettura del segmento A prossima al debutto anche sul mercato Italiano. Accanto ad essa hanno trovato posto S-CROSS, il crossover elegante e sportivo disponibile con l’esclusivo sistema 4WD ALLGRIP, e l’anticonformista concept Hustler, dal design innovativo e dall’assetto rialzato che propone un modo nuovo di interpretare le citycar. Nel 2015, un nuovo sito produttivo Suzuki in Indonesia In occasione della presentazione alla stampa presso l’Indonesia International Motor Show 2014, il vice-presidente di Suzuki Motor Corporation, Toshihiro Suzuki, ha svelato alcune importanti novità nell’ambito della produzione del Marchio: “abbiamo in programma di avviare all’inizio del 2015 una nuova fabbrica di assemblaggio di auto situata nel Greenland International Industrial Center (nella città di Deltamas in Cikarang, West Java). Attraverso questo sito raggiungeremo in Indonesia una capacità produttiva di 250.000 automobili all’anno. Oltre a rispondere alla crescente domanda del mercato interno indonesiano, puntiamo a rafforzare le esportazioni verso i paesi del Sud-Est Asiatico ed in altre aree del mondo“.