Salone di Francoforte 2015: Dacia svela il nuovo Duster Model Year 2016 e il cambio automatico Easy-R

1111.jpg

Per la prima volta, #dacia integra nella sua gamma il cambio automatico Easy-R. Associato alla motorizzazione TCe 90 cv con Stop & Start, questa trasmissione a 5 rapporti offre al conducente maggiore comodità e facilità di utilizzo grazie all’assenza del pedale della frizione. Easy-R sarà disponibile su Logan MCV, Sandero e Sandero Stepway entro la fine del 2015 (secondo i mercati). A due anni dal rinnovo di Duster, #dacia conferma il suo dinamismo offrendo un supplemento di contenuti ed evoluzioni del design al suo modello di punta. Nuove sellerie, cerchi in lega diamantati neri, sistema multimediale e di navigazione MEDIA-NAV Evolution e, per la prima volta su Dacia, la camera parking. Tutti elementi che riaffermano la duplice personalità di Duster MY 2016: cittadina e avventurosa. Entro la fine del 2015, Logan MCV, Sandero e Sandero Stepway saranno disponibili con il nuovo cambio automatico Easy-R (secondo Paesi e versioni), proposto a un prezzo accessibile, in coerenza con i valori della Marca Dacia. Associato alla motorizzazione benzina TCe 90 cv, il cambio automatico Easy-R è pratico e confortevole. Con una potenza di 90 cv e una coppia di 140 Nm, il propulsore TCe 90 cv assicura riprese vivaci fin dai bassi regimi e un autentico piacere di guida, nel traffico cittadino e negli spostamenti più lunghi. Equipaggiato con il sistema Stop & Start, ha un consumo misto di 4,9 l/100 km ed emissioni di CO2 di 110 g/km.

Easy-R: un cambio pratico, intuitivo ed economico che assicura comfort di guida e facilità d’utilizzo.

Il cambio Easy-R è dotato di attuatori elettromeccanici (attivati da una centralina) che si sostituiscono al conducente per innestare e disinnestare la frizione e cambiare marcia. La trasmissione Easy-R dispone di 2 modalità di guida, adatte a tutte le esigenze: Drive o Manual (a impulso). In modalità Drive, è la centralina a inviare il comando di cambio marcia in funzione delle condizioni di guida. La decisione di cambiare marcia si basa su informazioni quali il regime del motore, la velocità del veicolo, il tipo di guida, ecc. In modalità Manuale / A impulsi, il conducente gestisce autonomamente il cambio della marcia.