No smog a Milano con Premio Città-Futuro

premio-BADBIKE.jpg

Ancora allarme smog a Milano. Lo testimoniano le dichiarazioni di Bruno Simini, Presidente di Arpa Lombardia, in merito alle considerevoli concentrazioni di Pm10 nell’aria.

Preoccupante? Certo è che da giorni non si fa altro che parlare di ciò. Per arginare il problema, forse, la soluzione giusta è – bisogna ricordarlo – quella della prevenzione, partendo da una coscienza ecologica condivisa, quel valore promosso dal Comitato Organizzatore Volla Music Festival, che, con “Inventa la tua città ecocompatibile”, I edizione di Premio Città-Futuro, ha scelto proprio Milano come città simbolo della premiazione dei partecipanti al bando, che si terrà a fine marzo – inizio aprile.

Un concorso proposto da Napoli, altra metropoli legata al capoluogo lombardo da leit motiv culturali che forse pochi conoscono, come i moti beneventani, le Quattro Giornate di Napoli e le Cinque Giornate di Milano. Due città profondamente legate seppur dissimili, grazie a una serie di attività culturali che dal Sud al Nord attraversano l’intera penisola italiana.

Stavolta l’appuntamento è in Regione Lombardia, Commissione Ambiente, e in ogni Comune lombardo che aderisce all’iniziativa. Il convegno, quindi, si terrà, secondo voci di corridoio, al noto Pirellone (n.d.r.: Grattacielo Pirelli).

Una vera e propria tavola rotonda: esperti della comunicazione, enti pubblici e privati, imprenditori, disquisiranno su un nuovo modello di sviluppo economico green, partendo dal confronto tra le due Regioni, la Campania e la Lombardia.

Tra gli invitati, Annella Prisco, Funzionario della Regione Campania, Settore Cultura e Spettacolo, e Luca Marsico, Presidente commissione permanente – “VI Commissione permanente – Ambiente e protezione civile”. Un programma ancora top secret.

Per ora, l’invito è a seguire la Pagina Facebook https://www.facebook.com/Per-uno-stile-di-vita-sostenibile-Premio-Citt%C3%A0-Futuro-716782708347358/?fref=ts per essere aggiornati su tutti gli eventi.

In foto, un modello di bici a pedalata assistita della BAD BIKE di Agnano, che ha messo in palio una borsa per il concorso.


Lidia Ianuario
(Riproduzione riservata ©)