NeWage e A.S.D. Champion Center bloccano auto al Vomero

333375.jpg

Isola pedonale invasa dalle auto per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Accade nella V Municipalità, presieduta da Mario Coppeto, al Vomero, in Via Scarlatti. Le auto sono bloccate dalla presenza di una cinquantina di persone, affascinate dalla performance dell’ A.S.D. Champion Center, associazione sportiva dilettantistica che a Scampia allena gli allievi ai Campionati Nazionali di Karate. Non una scuola, ma una vera e propria palestra di vita. I ragazzi si esibiscono per denunciare le continue violenze subite dalle donne. Il gruppo, composto da quattro ragazzi e una donna, tra cui il figlio del Maestro Massimo Portoghese – quest’ultimo impegnato nella preparazione delle gare – dimostra come sia importante imparare le tecniche di autodifesa personale. Un messaggio che il Direttore Editoriale di NeWage, il portale accessibile a ciechi, ipovedenti e sordomuti, coglie al volo, organizzando uno stand in stile orientale: così, realtà diverse tra loro si mescolano creando un’unica armonia di colori e suoni, un equilibrio reso possibile dalla presenza di Dorotea Carbonara, Presidente Nazionale FISieo (Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori) , presente con Angiolino Ferraro e altri colleghi, in rappresentanza del Centro TAO Network, per i trattamenti shiatsu offerti gratuitamente – mediante un coupon – ai cittadini vomeresi. Accanto a lei, Carlo Nunneri, biologo nutrizionista impegnato in vari progetti nelle scuole, in particolare nell’educazione al consumo di frutta nell’età scolare, grazie alla COLDIRETTI, e Letizia Ummarino, sorridente nonostante il clima gelido, in abbigliamento cinese, assistente sociale professionista e collaboratrice del Comitato Organizzatore Volla Music Festival, il cui scopo è la divulgazione della multiculturalità alle categorie “deboli”, quali: bambini, donne, anziani, immigrati e diversamente abili. Numerose le persone interessate, grazie allo stand fornito dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, sezione provinciale di Napoli, di cui sono distribuiti decine di volantini. Allo stand, il musicista Spenillo, artista conosciuto a Napoli per i suoi particolari testi, e Paolo Pagnano, istruttore di Krav Maga che, insieme a Emilia, allieva dell’ A.S.D. Champion Center, dimostra alle donne come sviluppare la propria aggressività in caso di attacco da parte di potenziali molestatori e violentatori. Una giornata, insomma, all’insegna del sorriso, nonostante il ricordo delle vittime del femminicidio. Per dire no, anche grazie a un concorso, Premio Città-Futuro, II edizione, a cui è possibile partecipare, come classe scolastica o semplice studente, ma non solo, da leggere qui: http://corrieredelweb.blogspot.it/2015/04/bando-di-concorso-premio-citta-futuro.html.

Foto in copertina: “Paolo Pagnano, Maestro di Krav Maga, ed Emilia, allieva dell’A.S.D. Champion Center”

Lidia Ianuario

(Riproduzione riservata ©)