La Negoziazione Assistita

Un saluto agli utenti  di Motor and Fashion.

Ancor qui per sottoporre alla vostra attenzione una delle recenti novità normative applicabile anche alla materia  dell’infortunistica stradale, l’istituto della “negoziazione assistita”.

Invero, sull’onda dell’esigenza di ridurre il carico giudiziario, lo scorso 29 agosto 2014, il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di un nuovo Decreto Legge, convertito nella Legge n. 162/2014 che persegue il fine dichiarato della “promozione, in sede stragiudiziale, di procedure alternative alla risoluzione delle controversie nel processo civile”.

L’istituto, denominato di ”negoziazione assistita da un avvocato”, costituisce condizione di procedibilità della domanda giudiziale in materia di risarcimento del danno da circolazione di veicoli senza guida di rotaie. Pertanto, prima di poter instaurare un giudizio, tramite avvocato incaricato, occorrerà rivolgere l’invito all’altra parte a sottoscrivere un accordo negoziale, allo scopo di scongiurare l’azione giudiziaria.

E’ auspicabile che tale istituto sia volto a  migliorare l’efficienza della risposta di giustizia e  non sortisca il solo effetto di rallentare l’iter del danneggiato volto ad ottenere un congruo e rapido risarcimento.