Motor Show 2016, nell’Area 48 lo show delle monoposto storiche di Formula 1

22222.jpg

Non sarà solamente una semplice esibizione, quella che vedrà impegnate alcune tra le più belle e gloriose monoposto di Formula 1 nell’area 48 – Motul Arena sabato 3 e domenica 4 dicembre, ma un momento di ricordo e di celebrazione di alcune delle più belle pagine della storia della massima formula dell’automobilismo sportivo internazionale. Un tuffo nel passato ed una trasmissione di memoria, che permetterà non solamente a chi ha vissuto quegli anni, ma anche ai giovani ed ai giovanissimi, di apprezzare la bellezza stilistica e le prestazioni di questa monoposto che hanno aperto la strada ai mostri ipertecnologici protagonisti degli attuali Gran Premi. Difficile scegliere le migliori più cariche di gloria sportiva, anche se un posto particolare nel cuore degli appassionati lo troveranno sicuramente le due Ferrari, la 312 B3 del 1973 ex Jacky Icks – Arturio Merzario e la Ferrari 312 T 1975 ex Lauda e Regazzoni. Non sono da meno, le altre monoposto che si esibiranno in pista, a partire dell’italianissima Tecno F1 123/3 ex Nanni Galli – Derek Bell del 1972, per proseguire con la Wolf WR7 del 1979 ex James Hunt, con la Ensigne Theodore ET183 del 1983 ex Roberto Moreno – Johnny Ceccotto, per finire con la Minardi PSO4/B del 2004 ex Bruni e Baumgartner, che sarà evidentemente seguita con particolare emozione dal suo creatore Gian Carlo Minardi. Alla guida della monoposto ci saranno i loro attuali proprietari, le persone alle quali va dato il merito di aver conservato e curato questi gioielli di valore assoluto. Di seguito l’elenco attuale di piloti e monoposto impegnate:

Carlo Steinhauslin Tecno F1 123/3 1972 ex Nanni Galli – Derek Bell                                                                             Gabriele Tredozi Minardi PS04/B 2004 Ex Bruni e Baumgartner                                                                                           Matteo Tullio Ensigne – Theodore ET183 1983 Ex Roberto Moreno – Johnny Ceccotto                                                 Ferrari 312 B3 1973 Ex Jacky Icks – Arturio Merzario                                                                                                 Giancarlo Casoli Ferrari 312 T 1975 Ex Lauda e Regazzoni                                                                                             Rudi Raml Wolf WR7 1979 Ex James Hunt

(Redazione/Press Motorshow)