MotoGp – Mugello: Dovizioso e la Rossa Ducati vincono il GP d’Italia, davanti a Vinales e Petrucci

45.jpg

Giornata storica al Mugello, con i piloti italiani che salgono sul gradino più alto del podio in tutte e tre le classi. Un segnale di competitività che porta indietro nel tempo, e che soprattutto fa ben sperare per il prossimo futuro. La giornata si era aperta con la gara della Moto 3, combattuta e serrata come sempre. Al Mugello il gioco delle scie rende difficile riuscire a scappare e così il gruppo di testa è rimasto serrato fino alla fine. Era soprattutto Di Giannantonio a mettersi in luce tra i nostri nella fase iniziale, mentre Bulega e Migno partivano un po’ a rilento. Migno però era rapido e preciso a risalire le posizioni fino a portarsi al comando all’inizio dell’ultimo giro. Qui faceva il suo capolavoro, chiudendo tutte le porte e regolando in volata Di Giannantonio e Guevara. In Moto2, grande avvio di gara per Morbidelli e Pasini, con Alex Mrquez e lo svizzero Luthi a completare un quartetto che presto faceva la selezione con un ritmo insostenibile per gli altri. Nelle fasi finali Morbidelli perdeva il contatto e decideva saggiamente di pensare alla classifica senza prendersi troppi rischi, La lotta per il successo era ristretta a Luthi, Marquez e Pasini e quest’ultimo che transitato terzo all’inizio dell’ultimo giro superava entrambi i rivali andando a vincere. Un successo meritatissimo che riporta Mattia alla vittoria dopo otto anni, Dopo questa gara Morbidelli resta al comando della generale ma vede il suo vantaggio su Luthi ridursi a 13 punti. La gara della MotoGP non ha deluso le aspettative, rivelandosi combattuta e spettacolare dall’inizio alla fine. Al via scattava in testa Rossi ma era soprattutto Lorenzo a impressionare. Lo spagnolo era autore di una grande partenza che lo portava addirittura a prendere il comando della corsa. Quello che sembrava un rinnovato duello tra Lorenzo e Rossi durava però poco, con lo spagnolo che perdeva rapidamente terreno e Vinales che si portava al comando cercando di fare la selezione. Intanto da dietro risalivano velocissimi Dovizioso e Petrucci, con il primo che in pochi giri saltava prima Rossi e poi Vinales portandosi al comando. Nel finale il forlivese era bravissimo a resistere al forcing finale dello spagnolo della Yamaha mentre Petrucci approfittava del calo finale di Rossi per prendersi un podio meritatissimo. Una bellissima vittoria questa di Dovizioso, sofferta, voluta e meritata. La vittoria di un pilota umile, grande lavoratore e spesso sottovalutato. Oggi si è vista comunque una grande Ducati, apparsa efficacissima per le prestazioni velocistiche e al livello della migliore concorrenza anche nel guidato. Il risultato di marca è da incorniciare, con Bautista quinto, Lorenzo ottavo e Pirro nono. Per conferme e rivincite, c’è da aspettare solo una settimana, con la gara di Barcellona, sul tracciato di Montmeló in Catalogna.

MotoGP – GP d’Italia (Mugello) – Ordine di arrivo e tempi

Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 41:32.126
2 25 Maverick Vinales Yamaha Movistar Yamaha Motogp +1.281
3 9 Danilo Petrucci Ducati Octo Pramac Racing +2.334
4 46 Valentino Rossi Yamaha Movistar Yamaha Motogp +3.685
5 19 Alvaro Bautista Ducati Pull & Bear Aspar Team +5.802
6 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team +5.885
7 5 Johann Zarco Yamaha Monster Yamaha Tech 3 +13.205
8 99 Jorge Lorenzo Ducati Ducati Team +14.393
9 51 Michele Pirro Ducati Ducati Team +14.880
10 29 Andrea Iannone Suzuki Team Suzuki Ecstar +15.502
11 53 Tito Rabat Honda Eg 0,0 Marc Vds +22.004
12 45 Scott Redding Ducati Octo Pramac Racing +24.952
13 94 Jonas Folger Yamaha Monster Yamaha Tech 3 +28.160
14 8 Hector Barbera Ducati Reale Avintia Racing +30.676
15 43 Jack Miller Honda Eg 0,0 Marc Vds +30.779
16 17 Karel Abraham Ducati Pull&bear Aspar Team +42.306
17 50 Sylvain Guintoli Suzuki Team Suzuki Ecstar +46.294
18 76 Loriz Baz Ducati Reale Avintia Racing +50.731
19 22 Sam Lowes Aprilia Aprilia Racing Team Gresini +50.740
20 38 Bradley Smith Ktm Red Bull Ktm Factory Racing +50.897

MotoGP 2017 – Classifica generale piloti

Num Pilota Naz Moto Team Punti
1 25 Maverick Vinales Yamaha Movistar Yamaha MotoGP 105
2 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 79
3 46 Valentino Rossi Yamaha Movistar Yamaha MotoGP 75
4 26 Dani Pedrosa Honda Repsol Honda Team 68
5 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 68
6 5 Johann Zarco Yamaha Monster Yamaha Tech 3 64
7 99 Jorge Lorenzo Ducati Ducati Team 46
8 9 Danilo Petrucci Ducati OCTO Pramac Racing 42
9 94 Jonas Folger Yamaha Monster Yamaha Tech 3 41
10 35 Cal Crutchlow Honda LCR Honda 40
11 45 Scott Redding Ducati OCTO Pramac Racing 30
12 43 Jack Miller Honda EG 0,0 Marc VDS 30
13 19 Alvaro Bautista Ducati Pull&Bear Aspar Team 25
14 29 Andrea Iannone Suzuki Team SUZUKI ECSTAR 21
15 76 Loris Baz Ducati Reale Avintia Racing 19
16 53 Tito Rabat Honda EG 0,0 Marc VDS 18
17 41 Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 17
18 8 Hector Barbera Ducati Reale Avintia Racing 14
19 17 Karel Abraham Ducati Pull&Bear Aspar Team 9
20 42 Alex Rins Suzuki Team SUZUKI ECSTAR 7
21 51 Michele Pirro Ducati Ducati Team 7
22 38 Bradley Smith KTM Red Bull KTM Factory Racing 6
23 44 Pol Espargaro KTM Red Bull KTM Factory Racing 6
24 22 Sam Lowes Aprilia Aprilia Racing Team Gresini 2
25 50 Sylvain Guintoli Suzuki Team SUZUKI ECSTAR 1

Alfonso Paduano