MotoGP, al via in Qatar il mondiale 2018 – Orari TV

Circuito-di-Losail-Qatar...jpg
Archiviata la lunga pausa invernale la MotoGP riaccende i motori questo fine settimana sul circuito di Losail, in Qatar, con la ormai consueta e spettacolare gara in notturna. A questo proposito, ci sono due novità da segnalare. la prima è la decisione di anticipare di due ore l’inizio della gare con la Motogp al via alle 19 locali, per scongiurare i problemi derivanti dall’umidità. La seconda è la possibilità, ancora da verificare, di disputare la gara anche in caso di pioggia. A questo proposito la prova fatta durante i recenti test, col tracciato bagnato artificialmente, non ha fornito indicazioni definitive. Alcuni piloti si sono dichiarati favorevoli a correre anche in caso di pioggia , altri hanno lamentato i problemi di visibilità derivanti dalla luce artificiale che si riflette sull’asfalto bagnato. Una decisione definitiva è attesa al termine delle prove libere di domani.
DUCATI FAVORITA NEI PRONOSTICI
Le tre sessioni di test precampionato sembrano indicare in Honda e Ducati le squadre favorite. Le due moto si sono rivelate quelle globalmente più equilibrate ed efficaci, ed è soprattutto la Ducati a godere dei favori del pronostico qui a Losail. La rossa bolognese è sempre andata molto forte su questo tracciato ed i recenti test lo hanno confermato. Dovizioso mostra di avere ormai svoltato e di essere l’indiscutibile riferimento della squadra, mentre continuano le incertezze di Jorge Lorenzo , apparso spesso indeciso e nervoso. Il maiorchino dopo un 2017 di apprendistato è atteso ad una verifica senza appello in questo 2018, con un contratto da discutere a condizioni certamente molto diverse da quelle strappate nel 2016. Attenzione però alla Honda. Vero è che il Qatar si è sempre rivelato abbastanza ostico per le RCV, ma quest’anno la nuova moto sembra essere nata bene, va forte nelle mani di tutti i piloti e soprattutto ha messo in mostra un grosso miglioramento sul fronte del motore. che potrebbe fare la differenza sul lungo rettilineo di Losail. Abbastanza indecifrabile la situazione in casa Yamaha. Dopo un buon inizio nel primo test di Sepang, la M1 2018 ha incontrato parecchie difficoltà nei successivi test di Buriram e Losail, con i consueti problemi di grip e consumo gomme ed un’efficacia a fasi alterne. Rossi si dichiara sicuro e fiducioso per questa prima gara della stagione, mentre il compagno di squadra Vinales è sembrato spesso nervoso ed in confusione Qui lo scorso anno fu proprio Vinales a vincere creando le premesse per un campionato da dominatore, poi disattese con una stagione rivelatasi assai problematica per la Yamaha. In deciso progresso appare la Suzuki, veloce in tutti i test precampionato e con un sempre più promettente Rins che ha fatto da pungolo anche per il caposquadra Iannone, che quo a Losail è sempre molto veloce. Aprilia e Ktm sono attese ad una crescita, con la moto di Noale finalmente dotate del motore 2018.
ORARI TV
Gare che saranno trasmesse in diretta da Sky ed in differita da TV8 con la seguente programmazione
Orari dirette Sky Sport MotoGP HD
Venerdì 16 marzo
10:50-11:30 – FP1 Moto3
11:45-12:30 – FP1 Moto2
12:45-13:30 – FP1 MotoGP
15:10-15:50 – FP2 Moto3
16:05-16:50 – FP2 Moto2
17:05-17:50 – FP2 MotoGP
Sabato 17 marzo
10:40-11:20 – FP3 Moto3
11:35-12:20 – FP3 Moto2
12:35-13:20 – FP3 MotoGP
14:45-15:25 – Qualifiche Moto3
15:40-16:25 – Qualifiche Moto2
16:40-17:10 – FP4 MotoGP
17:20-17:35 – Q1 MotoGP
17:45-18:00 – Q2 MotoGP
Domenica 18 marzo
11:40-12:00 – Warm-up Moto3
12:10-12:30 – Warm-up Moto2
12:40-13:00 – Warm-up MotoGP
14:00 – Gara Moto3
15:20 – Gara Moto2
17:00 – Gara MotoGP
Orari differite TV8
Sabato 17 marzo
18:30 – Studio MotoGP
19:00 – Qualifiche MotoGP
20:15 – Studio MotoGP
Domenica 18 marzo
17:15 – Studio MotoGP
18:00 – Gara Moto3
19:00 – Studio MotoGP
19:15 – Gara Moto2
20:15 – Studio MotoGP
21:00 – Gara MotoGP
Alfonso Paduano