Michele Fabbri, Responsabile Tecnico Peugeot Sport Italia, ci svela i segreti della 208 T16

11113.jpg

Peugeot ha trionfato nel Campionato Italiano Rally 2014 aggiudicandosi, con una gara di anticipo, il titolo costruttori. L’ottavo nella storia della filiale italiana – il settimo consecutivo – che consolida il primato di Marchio estero più titolato nei rally della Penisola. La vittoria è stata ottenuta grazie alla nuova 208 T16, assoluta protagonista della stagione. Portata al debutto mondiale dai portacolori ufficiali Paolo Andreucci-Anna Andreussi nello scorso mese di marzo, ha conquistato 3 vittorie e 3 terzi posti nelle sette gare disputate, dimostrando le sue straordinarie doti prestazionali.

TUTTI I NUMERI DI PEUGEOT 208 T16

MOTORE Tipo : EP6 CDT Posizione : trasversale anteriore Cilindrata : 1598 cc Numero di cilindri : 4 Potenza (CV DIN) : 280 CV a 6000 g/min Coppia (Nm) : 400 Nm a 2500 g/min Regime massimo : 7500 g/min Iniezione : diretta ad alta pressione Magneti Marelli Aspirazione : monovalvola Numero di valvole : 16

TRASMISSIONE Trazione : 4 ruote motrici Frizione : bidisco Cambio : 5 marce a comando sequenziale Differenziale : 2 differenziali autobloccanti

TELAIO Struttura e materiali : scocca + Centina di sicurezza tubolare Sospensione anteriore : pseudo Mac Pherson Sospensione posteriore : pseudo Mac Pherson FRENI /STERZO Freni anteriori : Alcon a 4 pistoni Ø 300 (terra) 355 (asfalto)
Freni posteriori : Alcon a 4 pistoni Ø 300 (terra) 355 (asfalto) Sterzo : diretto ad assistenza idraulica Cerchi : in alluminio monoblocco 8”x18” (asfalto) / 7“x15“ (terra) Ruote : asfalto 225x40x18; terra 215x65x15

DIMENSIONI Lunghezza : 3.962 mm Larghezza : 1820 mm Passo : 2560 mm Peso minimo : 1200 kg asfalto / 1230 kg terra