Maserati, firmato accordo con Airbus Group Innovations

1111286.jpg

Quest’oggi, il produttore di automobili di lusso Maserati ha siglato un accordo con cui ottiene l’accesso alle tecnologie del Reparto Innovazione, polo della Ricerca e Sviluppo del Gruppo Airbus, leader nel settore aeronautico, spaziale e nei servizi correlati.  2222L’accordo, siglato a Modena, permette a Maserati di esaminare in maniera approfondita il vasto bacino tecnico del Gruppo Airbus che include processi di fabbricazione, metodi di produzione, competenze nei materiali compostiti e metallici, integrazione di sistemi e di altre conoscenze tecniche dell’indotto aerospaziale. “Attraverso la valutazione di quest’ampio ventaglio di tecnologie, Maserati potrà usufruire delle capacità che il Gruppo Airbus mette in campo in diverse applicazioni, tra cui aerei di linea, elicotteri, jet e veicoli destinati all’esplorazione dell’universo” ha dichiarato Harald Wester, CEO di Maserati e Chief Technology Officer di Fiat Chrysler Automobiles.

Abbiamo sviluppato il Technology Transfer Framework, ovvero una piattaforma tecnologica all’avanguardia, pensando a leader di settore come Maserati e che stiamo offrendo in maniera altamente selettiva solo ad un numero limitato di partner potenziali” ha spiegato Wulf Hoeflich, Head of Airbus Group Technology Licensing. “Maserati è perfetta per un accordo di questo tipo, in quanto l’Azienda è punto di riferimento assoluto nel settore automobilistico di fascia alta e con volumi di produzione sufficientemente flessibili per implementare nuove tecnologie.”

Hoeflich ha sottolineato come Harald Wester sia stato personalmente coinvolto nella realizzazione del Technology Transfer Framework. “Ha riconosciuto il valore del Technology Transfer Framework ed è pronto a guidare le sue squadre di lavoro affinché sfruttino nel migliore dei modi questo importante accesso al know-how del Gruppo Airbus previsto dall’accordo” ha aggiunto.

Con la realizzazione del Technology Transfer Framework, Maserati potrà accedere per diversi anni a una vasta serie di aree tecniche del reparto Innovazione del Gruppo Airbus, il che permetterà all’Azienda di individuare tecnologie, fruibili sotto Licenza, in grado di “cambiare le regole del gioco” nell’applicazione ad un prodotto automobilistico. La collaborazione tra Maserati e il Reparto Innovazione del Gruppo Airbus è stata strutturata e resa possibile da Cheers Interactive, il partner globale dell’iniziativa Airbus Group Technology Licensing.

A PROPOSITO DI MASERATI: La Maserati è una delle case automobilistiche più ricche di fascino, tradizione e successi sportivi. Nasce a Bologna il 1° dicembre 1914 ad opera di Alfieri Maserati come Officina meccanica denominata “Officine Alfieri Maserati”. Nel 1926 la Maserati si trasforma da officina che modifica o sviluppa vetture di altre case in azienda che progetta, costruisce e vende automobili proprie. I fratelli Maserati adottano il simbolo del Tridente e ne fanno il logo che sintetizza, in una sola immagine, la nuova Casa. Alla fine degli anni Trenta, in seguito all’acquisizione dell’azienda da parte dell’imprenditore modenese Adolfo Orsi, la Maserati si trasferisce a Modena, presso l’attuale stabilimento di viale Ciro Menotti. Dal 2005 Maserati appartiene a Fiat Group – oggi FCA – e rappresenta un brand di prestigio nel segmento delle sportive e delle berline di lusso presente in oltre 60 paesi, dove continua ad essere testimone della raffinatezza, dell’eleganza e dello stile italiano nel mondo. Oggi lo stabilimento di viale Ciro Menotti a Modena e lo stabilimento Maserati Avv. Giovanni Agnelli Plant, inaugurato il 30 gennaio 2013 a Grugliasco, sono in grado di garantire i massimi standard tecnici e qualitativi. Nel corso del 2013 Maserati ha presentato la nuova Quattroporte al Salone di Detroit e la Ghibli, la nuova berlina alto di gamma che segna l’ingresso di Maserati nel segmento E di mercato, al Salone di Shanghai. Il 2014 è un anno speciale per Maserati in quanto si celebra il centesimo anniversario. Al Salone di Ginevra è stata presentata l’Alfieri un Concept che porta il nome del più eminente dei fratelli Maserati, il genio dell’ingegneria meccanica che fondò le “Officine Alfieri Maserati”  a Bologna cento anni fa. L’Alfieri è infatti stata progettata per aprire le porte al futuro della Casa del Tridente.

A PROPOSITO DEL GRUPPO AIRBUS: Il Gruppo Airbus è un leader globale nel settore aeronautico, spaziale e nei servizi correlati. Nel 2013 il Gruppo – che comprende Airbus, Airbus Defence and Space e Airbus Helicopters – ha generato ricavi per € 57,6 miliardi (importo rideterminato), dando lavoro a circa 138.000 dipendenti (cifra rideterminata). La concessione di Licenze Tecnologiche in seno al Gruppo Airbus è coordinata dalla funzione New Technology Ventures del suo Corporate Technical Office ed è sostenuta dagli alti dirigenti della società. Gestite da Airbus Group Technology Licensing, queste attività di licenza usufruiscono di un approccio integrato che si estende a tutte le attività e le operazioni della società, sfruttando le risorse della sua divisione aeromobili commerciali Airbus, del produttore di aeromobili ad ala rotante Airbus Helicopters e dell’unità Airbus Defence and Space. Airbus Group Technology Licensing fa parte delle iniziative di innovazione che intendono espandere la portata tecnologica della società oltre le sue attività centrali, schiudendo nuove opportunità d’affari e facendo delle sue capacità un punto di riferimento al quale guardare.