A lezione dal Prof Genè

1111167.jpg

E’ stato come fare un viaggio nel tempo per il collaudatore della Scuderia Ferrari Marc Genè passare dalle piste del Mondiale di Formula 1 all’università scozzese di Aberdeen, fondata nel 1495 e una delle più antiche e prestigiose di tutto il Regno Unito. Ben cinque premi Nobel, infatti, hanno legato le proprie vicende a questo storico ateneo. Il pilota spagnolo, invitato da Shell, sponsor storico della Scuderia Ferrari, ha visitato la città e si è poi recato all’università dove si è intrattenuto con gli studenti e alcuni giornalisti. Assieme ai primi ha esplorato le potenzialità della ricerca sulle energie rinnovabili, campo in cui Shell è all’avanguardia e nel quale da anni coinvolge i giovani tramite l’iniziativa denominata Shell Eco Marathon. Assieme ai rappresentanti della stampa, invece, Marc ha affrontato una sessione al simulatore di Formula 1, mostrando loro come si possa portare la vettura a buone prestazioni senza trascurare l’efficienza, aspetto cruciale della competizione sportiva moderna e della Formula 1 in particolare, che quest’anno, in forza dei nuovi regolamenti, ha dovuto imparare a fare i conti con il risparmio di energia e di carburante.