KTM lancia la Freeride E-SM, la prima supermoto elettrica!

111160.jpg

KTM è lieta di annunciare il lancio della sua prima moto elettrica dedicata all’utilizzo su asfalto: la Freeride E-SM.
La nuova nata completa la Famiglia affiancandosi alle sorelle da Cross SX e da Enduro XC, arricchendo l’offerta di moto a impatto 0 della casa di Mattighofen. In occasione del lancio internazionale recentemente tenutosi a Barcellona, KTM ha presentato la versione stradale della apprezzatissima FREERIDE E, riscuotendo un notevole successo tra gli addetti ai lavori. La SM si è dimostrata subito a proprio agio nel traffico e tra le strette vie della città catalana, mentre ha dimostrato grandi doti di stabilità e sicurezza una volta che i tester hanno preso il largo verso la periferia su strade più aperte e guidate. La Supermoto è identica in tutto e per tutto alle sorelle da fuoristrada, tranne che per le dimensioni ktm-lancia-la-freeride-e-sm-la-prima-supermoto-elettrica-freeridee_sm_2015_skateparkdi cerchi e pneumatici e per la rapportatura finale più distesa, che le consente di raggiungere una velocità di circa 90Km/h. Il propulsore, realizzato interamente da KTM, è un motore sincrono a magnete permanente brushless, pietra miliare del grande programma di ampliamento della gamma KTM verso veicoli puliti a basso impatto ambientale. Necessita di pochissima manutenzione e ha costi di esercizio decisamente contenuti: basta infatti poco meno di 1 Euro per fare il “pieno” e godersi una guida rilassata e divertente tra le vie della città. Le dotazioni, sono pienamente in linea con lo stile KTM: resistente telaio in acciaio abbinato a leggere piaste in alluminio, sospensioni WP completamente regolabili, cerchi Giant da 17” che calzano pneumatici Pirelli Diablo Rosso. Le performance, garantite dal PowerPack agli ioni di litio by Samsung, sono “elettrizzanti” con un valore di coppia massima di 16kW e 42Nm, che allineano le prestazioni (in termini di coppia) a un motore 4T KTM 250cc. E’ possibile settare 3 riding mode, dal più tranquillo e parco nei consumi al più scattante e grintoso, per quando si vuole ottenere “tutto e subito” dal motore. La moto può essere guidata a 16 anni con patente A1 e grazie alle prestazioni vivaci, consente rapide accelerazioni nel traffico abbinate a grande leggerezza nelle manovre. La Freeride E-SM aggiunge un altro importante tassello alla giovane storia di KTM nel mondo dell’elettrico, ma come afferma Philipp Habsburg (capo dell’R&D Department di KTM): “la nascita della FREERIDE E-SM, una vera motocicletta sportiva da utilizzare come Sprintbike nelle aree urbane, rappresenta per noi un nuovo passo in avanti verso il concetto di mobilità sostenibile, pur mantenendo lo stile “cool” insito nel DNA di KTM. La SM si affianca alle divertenti versioni offroad, a completamento di un primo blocco di moto che nell’arco di pochi anni ci porteranno ad avere una gamma ancora più ampia e completa di veicoli elettrici”.