“Internazionali d’Italia” di Motocross, 2° round targato “Pirelli”

1111111.jpg

Il “Vinicio Rosadi” di Castiglione del Lago ha ospitato la seconda prova degli “Internazionali d’Italia Motocross”. Lo spettacolare circuito adagiato sulle colline umbre che circondano il lago Trasimeno si è presentato ai piloti in condizioni abbastanza difficili a causa del maltempo che ha flagellato la zona nella settimana precedente alla gara. I piloti Pirelli hanno dominato tutte le gare della giornata: David Philippaerts (DP19 Racing) ha vinto nella classe MX1, Tim Gajser(Honda Gariboldi) la MX2 mentre Max Nagl (Red Bull Ice One Husqvarna Racing) si è imposto nella Elite, la superfinale riservata ai primi venti classificati di MX1 e MX2. Nel fango creato dalle forti piogge dei giorni precedenti gli pneumatici SCORPION™ MX MidSoftsono stati la scelta vincente dei piloti PirelliMax Nagl, con gli SCORPION™ MX MidSoft 32F 80/100-21 anteriore e  SCORPION™ MX MidSoft 120 / 80-19 posteriore, nella Elite è scattato al comando e ha mantenuto la testa fino alla bandiera a scacchi. Il podio finale è stato monopolizzato da Pirelli con il secondo posto di Tommy Searle (Red Bull KTM Factory Racing MXGP) e il terzo di David Philippaerts (DP19 Racing), con Romain Febvrequarto e Antonio Cairoli quinto. In campionato Antonio Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing MXGP) guida la classifica a pari punti con il compagno di squadra Tommy Searle  seguiti da Max Nagl. Nella classe MX2, oltre alla vittoria di Tim Gajser (con SCORPION MX™ MidSoft 32F 80/100-21 anteriore e  SCORPION™ MX Mud 110 / 90-19 posteriore), è arrivato anche l’ottimo terzo posto di Alessandro D’Angelo e il quarto di Simone Zecchina, entrambi equipaggiati Pirelli. Dominio Pirelli anche nella 125, grazie agli SCORPION™ MX MidSoft 32F 80/100-21 anteriore e  SCORPION™ MX MidSoft 100 / 90-19 posteriore. Vittoria del quindicenne polacco Gabriel Chetnicki seguito da Ivan Petrov e da Alessandro Lentini. Il terzo e ultimo round degli “Internazionali d’Italia Motocross” si svolgerà il prossimo fine settimana sulla pista di Ottobiano, in Lombardia, a una trentina di chilomentri da Pavia.

Risultati di gara: 

Elite:
1. NAGL Max  (GER)
2. SEARLE Tommy (GBR)
3. PHILIPPAERTS David (ITA)
4. FEBVRE Romain (FRA)

5. CAIROLI Antonio (ITA)

MX1:

1. PHILIPPAERTS David (ITA)
2. NAGL Max (GER)

3. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL)
4. FEBVRE Romain (FRA)
5. CAIROLI Antonio (ITA)

MX2:

1. GAJSER Tim (SLO)
2. PATUREL Benoit (FRA)
3. D’ANGELO Alessandro (ITA)
4. ZECCHINA Simone (ITA)

5. VAN DONINCK Brent (BEL)

125:
1. CHETNICKI Gabriel (POL)
2. PETROV Ivan (BUL)
3. LENTINI Alessandro (ITA)

 

Classifiche di campionato:

 Elite:

1. CAIROLI Antonio (ITA) p.180

2. SEARLE Tommy (GBR) p.180

3. NAGL Max (GER) p.175

MX1

1. NAGL Max (GER) p.165

2. CAIROLI Antonio (ITA) p.160

3. VAN HOREBEEK Jeremy (BEL) p.160

MX2:

1. GAJSER Tim (SLO) p.185

2. JONASS Antonio (ITA) p.120

3. D’ANGELO Alessandro (ITA) p.116 

125:
1. CHETNICKI Gabriel (POL) p.880
2. PETROV Ivan (BUL) p.850
3. LENTINI Alessandro (ITA) p.520