I nuovi elettroutensili di Bosch

1111124.jpg

È previsto per questo autunno il lancio di una innovazione tecnologica firmata Bosch che rivoluzionerà il sistema di ricarica degli utensili a batteria. Si chiama «Wireless Charging System», e per la prima volta al mondo renderà sfruttabili i vantaggi della trasmissione di energia a induzione nell’ambito degli utensili ad uso professionale. Una tecnologia fino ad oggi impiegata nell’elettronica di consumo (spazzolini da denti elettrici e, ultimamente, telefoni) e che per la prima volta farà il suo ingresso nel mondo degli elettroutensili professionali.

«Siamo convinti delle straordinarie potenzialità di successo di questa innovazione, così come accadde con la prima integrazione delle celle al litio in un avvitatore a batteria, una tecnologia che prima del 2003 era impiegata solo nei telefoni cellulari e che, nel frattempo, è stata introdotta nell’83% di tutti gli elettroutensili a batteria portatili in Europa»: ha affermato Henk Becker, membro del Consiglio Direttivo Bosch Power Tools di Robert Bosch GmbH.

Questa innovazione sarà in grado di velocizzare e rendere più confortevoli lavori in serie o stazionari come quelli che si possono verificare nella produzione semi-industriale, in parte nella costruzione di mobili, nell’industria elettronica oppure nella costruzione dei veicoli. Nell’autunno 2014 verranno quindi introdotti sul mercato il caricabatteria GAL 1830 W Professional e la batteria al litio da 18 Volt GBA 18 V 2,0 Ah MW-B Professional (compatibili con tutti gli utensili a batteria della linea Bosch Professional da 18 Volt). È previsto un ampliamento a lungo termine di ulteriori componenti del sistema.

Il principio di funzionamento del «Wireless Charging System» Bosch
Il fondamento di questa tecnologia consiste in un trasferimento dell’energia in assenza di contatto: con l’ausilio di una bobina, in un trasmettitore viene generato un campo magnetico alternativo. Anche il ricevitore è equipaggiato con una bobina, che viene attraversata dal campo magnetico alternativo. In questo modo viene indotta una tensione e generato un flusso di corrente. Ecco cosa significa tutto ciò nel caso del «Wireless Charging System» Bosch: il caricabatteria trasmette un campo magnetico che viene ricevuto dalla batteria e trasformato in corrente di carica. In questo contesto la potenza trasmessa è circa 66 volte maggiore rispetto a quella degli spazzolini da denti elettrici, al fine di consentire gli stessi tempi di ricarica attualmente in essere con i comuni caricabatteria per elettroutensili.

Il futuro inizia adesso: Bosch rivoluziona il processo di ricarica degli utensili a batteria
Gli artigiani che utilizzano utensili a batteria sono sempre in movimento; tuttavia devono avere sempre le batterie dei loro utensili cariche e pronte all’uso. Un importante campo d’applicazione degli utensili a batteria è da ricercare nella produzione semi-industriale, in parte nella costruzione di mobili, nell’industria elettronica oppure nella costruzione dei veicoli. In particolare, per quanto riguarda queste applicazioni stazionarie, il trasferimento dell’energia in assenza di contatto risulta importante: chiaramente più conveniente rispetto ai sistemi di ricarica tradizionali, poiché non occorre né avere una seconda batteria, né disporre di (ancora costose) stazioni di carica industriali. Inoltre, il sistema «Wireless Charging System» Bosch offre agli utilizzatori i seguenti vantaggi:

• Maggiori facilità d’utilizzo e produttività, poiché le batterie restano inserite all’interno dell’utensile e, durante le pause di lavoro, l’utensile può essere appoggiato sulla stazione di ricarica. La ricarica viene quindi integrata nel processo di lavoro. Il risultato? Utensili sempre pronti all’uso.
• Massima flessibilità, poiché le batterie induttive sono compatibili con tutti gli utensili della stessa tensione già presenti nella dotazione dei professionisti.
• Stazioni di carica molto robuste, che non hanno più alcun punto di contatto e, pertanto, sono resistenti all’acqua, alla polvere e allo sporco.

I primi componenti del sistema: caricabatteria e batteria da 18 Volt
Con il caricabatteria GAL 1830 W Professional e la batteria GBA 18 V 2,0 Ah MW-B Professional, Bosch dà inizio alla nuova era. Il GAL 1830 W Professional è particolarmente compatto ed è attualmente il più piccolo caricabatteria esistente sul mercato per batterie al litio da 18 Volt. Come la batteria, anch’esso dispone di una «Wireless Intelligence». Questa elettronica garantisce la comunicazione tra caricabatteria e batteria, avvia il processo di ricarica e lo adatta alle attuali condizioni della batteria. In questo modo la batteria verrà sempre ricaricata con una gestione della temperatura ottimale ed avrà quindi una lunga durata. Parte integrante della soluzione di sistema è inoltre un telaio particolarmente adatto alle applicazioni stazionarie: può essere montato su banchi da lavoro, scaffali o altre superfici di lavoro ed offre un supporto flessibile ma al tempo stesso sicuro per caricabatteria, batteria ed utensile. Con la GBA 18 V 2,0 Ah MW-B Professional Bosch introduce sul mercato una batteria da 18 Volt compatta, che riunisce in sé i vantaggi della nuova tecnologia e quelli del sistema impiegato finora. La batteria da 2,0 Ah è dotata di un led di indicazione del livello di ricarica e sfrutta la collaudata tecnologia CoolPack Bosch per la dissipazione del calore. Tutto ciò, unitamente al fatto che le batterie al litio non presentano alcun effetto memoria, si riflette positivamente sulla durata della batteria. Inoltre, grazie al sistema «Flexible Power System», la batteria risulta compatibile con tutti gli elettroutensili professionali e i caricabatteria Bosch del segmento da 18 Volt.

Il “Litio Premium Service” Bosch Professional per le batterie al litio e i relativi caricabatterie
Con l’acquisto dei nuovi componenti di sistema del «Wireless Charging System» Bosch offre agli artigiani, così come per tutte le batterie al litio e i relativi caricabatteria, due anni di copertura totale che vanno ben oltre la garanzia legale: il “Litio Premium Service”. Entro 2 anni dalla data d’acquisto, se una batteria al litio o il relativo caricabatterie presentassero un difetto di produzione o del materiale, oppure un malfunzionamento dovuto a consumo o usura, Bosch provvederà alla loro riparazione o sostituzione. Il “Litio Premium Service” vale per l’intero programma di batterie al litio professionali, da 3,6 a 36 Volt. Tutti i servizi offerti nel periodo dei 24 mesi sono gratuiti. Maggiori informazioni sono sul sito http://www.bosch-professional.com/it/it/assistenza/garanzia/garanzia.html