Garmin BabyCam: il primo video monitor per auto con bimbi a bordo

2222.gif

Nel comparto automotive il nomeGarmin non è più solo sinonimo di navigazione satellitare, ma l’area di azione della propria offerta si è estesa ai temi della sicurezza declinata per specifiche esigenze. È il caso di babyCam, il primo video monitor per l’automobileche consente di avere sotto controllo i bambini seduti sul sedile posteriore. Una vera e propria videocamera che, posizionata sul sedile anteriore e rivolta verso il seggiolino, permette di inviare immagini chiare e definite dei piccoli passeggeri a bordo e visibili sul tradizionale navigatore GPS Garmin (dove compatibile) grazie alla tecnologia wireless. Una grande soluzione volta a rendere ancora più sicuri gli spostamenti in auto di tutta la famiglia, permettendo al guidatore di avere sempre sotto controllo quello che sta accedendo alle sue spalle e di intervenire tempestivamente in caso di necessità.

Altra funzione innovativa e di grande utilità è la visione notturna, grazie alla quale babyCam è in grado di trasmettere immagini chiare anche durante viaggi notturni o in condizioni di scarsa visibilità, naturalmente senza arrecare alcun disturbo ai più piccoli mentre stanno dormendo nel seggiolino. Da non dimenticare infine l’avviso che ricorda di verificare la presenza di passeggeri in auto una volta arrivati a destinazione. BabyCam di Garmin sarà presentata in anteprima alla fiera internazionale ABC Kids Expo di Las Vegas il prossimo 18 ottobre.

«Con babyCam siamo di fronte a un prodotto in grado di coniugare la funzione di video monitor con quella di navigazione. Porterà grandi vantaggi a tutte le famiglie che si spostano in auto, – ha dichiarato Stefano Viganò, Amministratore Delegato di Garmin Italiaperché con babyCam non ci sarà più bisogno di voltarsi, perdendo quindi la percezione di quello che accade davanti al veicolo, o fermarsi sul bordo della strada per controllare i bambini sistemati sul sedile posteriore della nostra auto: con un solo tocco allo schermo del navigatore si avrà una visuale chiara di quello che i piccoli passeggeri stanno facendo alle nostre spalle».

Una vera e propria videocamera di facile installazione che può essere montata in pochi minuti al sedile poggiatesta e rivolta verso il bambino: babyCam ha un design dalle linee arrotondate specificatamente ideato per evitare qualsiasi tipo di pericolo per i più piccoli. L’angolo di visualizzazione è regolabile e quindi è possibile monitorare il sedile posteriore in tutta la sua lunghezza, ideale nel caso in cui gli ospiti a bordo siano più di uno. Attraverso i comandi vocalisarà possibile passare con facilità e senza dover togliere le mani dal volante, dalla modalità navigazione GPS alla vista babyCam, per una massima sicurezza alla guida. Ultimo, ma non certo per importanza, dopo essere giunti a destinazione, babyCam ricorda al guidatore la presenza di passeggeri prima di scendere dal veicolo con un messaggio sul video: un avviso che aiuta ad evitare incidenti in cui un bambino che dorme venga accidentalmente lasciato solo all’interno del veicolo per un lungo periodo. Compatibile con i più recenti navigatori GPS Garmin per l’automotive della nota serie nüvi, babyCam è alimentato con due batterie AA (non incluse) o con un cavo di alimentazione USB venduto separatamente.  I navigatori GPS Garmin compatibili sono venduti separatamente; tutte le indicazioni sono disponibili al sito www.garmin.com/babyCam. (Gramin Press)