Formula 1 – GP Stati Uniti: Hamilton vince ad Austin davanti a Vettel e Raikkonen. Mercedes conquista il quarto Titolo Costruttori

Lewis-Hamilton-GP-Stati-Uniti-2017-1.jpg

Si chiude un altro weekend a dir poco perfetto per Lewis Hamilton, che anche sul circuito di Austin in Texas impone il suo passo favorendo, con un’altra straordinaria vittoria e con tre gare d’anticipo, la conquista del quarto Titolo Costruttori per Mercedes. Velocissimo in gara, grazie ad una guida impeccabile e priva di sbavature, l’inglese si lascia infilare alla partenza da Vettel, che per alcuni giri riesce a tenere la testa della corsa. Vantaggio che dura solo pochi giri, fino a quando l’alfiere della Ferrari è costretto a cedere il passo al pilota della Mercedes, che va così a riprendere la leadership della gara, con un ritmo inavvicinabile anche per le rosse di Maranello. Ottima prestazione anche dell’altra monoposto del cavallino, grazie ad un Raikkonen apparso in palla e che solo nel finale è costretto a cedere la terza posizione all’entusiasmante Max Verstappen. Che però retrocede di una posizione a fine gara per una penalizzazione di cinque secondi, inflitta dalla Direzione gara a seguito di una manovra ritenuta irregolare. Dunque doppio podio per le Ferrari. Completano le prime dieci posizioni Bottas, Ocon, Sainz, Perez, Massa e Kvyat. Ritirati Ricciardo, Alonso, Wehrlein e Hulkemberg. A tre gare dal termine Hamilton guida la classifica piloti con 66 punti di vantaggio su Vettel e gli basterà anche solo un 5° posto per laurearsi campione del mondo per la quarta volta. Prossimo appuntamento il 29 Ottobre con il GP del Messico.

Formula 1 – Gran Premio degli Stati Uniti (Austin) – Ordine di arrivo e tempi

(Redazione)