Formula 1 – GP d’Italia, vittoria di Rosberg davanti a Hamilton e Vettel

2334.jpg

Le Mercedes monopolizzano la gara di Monza e grazie anche ad una strategia ad una sola sosta, vanno a conquistare i primi due gradini del podio, continuando a dimostrare di avere una marcia in più. Nico Rosberg, alla sua prima vittoria sul circuito brianzolo, taglia la bandiera a scacchi con oltre 15 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Lewis Hamilton, rimasto purtroppo invischiato nel ‘mucchio’ alla partenza. L’attesa da parte del pubblico, accorso in massa, era elevato e le Rosse ce l’hanno messa tutta per ripagare la fiducia, il calore e l’entusiasmo dei migliaia di appassionati accorsi a Monza, tagliando così il traguardo in terza e quarta posizione rispettivamente con Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Buona la prestazione delle Red Bull che terminano al quinto posto con Daniel Ricciardo e al settimo con Max Verstappen. Quest’ultimo, nonostante l’impegno, non è riuscito nel corso della gara a raggiungere e superare la Williams di Vallteri Bottas, che ha terminato davanti in sesta posizione. Chiudono le prime dieci posizioni Perez, Massa e Hulkemberg. Prossimo appuntamento il 18 Settembre a Singapore.

Formula 1 Gran Premio d’Italia – Ordine di arrivo e tempi

1 Nico Rosberg Mercedes 1h17m28.089s
2 Lewis Hamilton Mercedes 15.070s
3 Sebastian Vettel Ferrari 20.990s
4 Kimi Raikkonen Ferrari 27.561s
5 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 45.295s
6 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 51.015s
7 Max Verstappen Red Bull/Renault 54.236s
8 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m04.954s
9 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m05.617s
10 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m18.656s
11 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1 Giro
12 Jenson Button McLaren/Honda 1 Giro
13 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1 Giro
14 Fernando Alonso McLaren/Honda 1 Giro
15 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1 Giro
16 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1 Giro
17 Kevin Magnussen Renault 1 Giro
18 Esteban Ocon Manor/Mercedes 2 Giri
Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari Ritirato
Pascal Wehrlein Manor/Mercedes Ritirato
Jolyon Palmer Renault Incidente
Felipe Nasr Sauber/Ferrari Incidente

(Redazione)