Dinamicità, sicurezza, innovatività: MK C1, Integrated Braking System

Continental_Sistema-frenante-MK-C1.jpg

MK C1, il nuovo sistema frenante della Continental installato sull'Alfa Romeo

Sicuro e innovativo, questi i caratteri distintivi dell’introduzione sul mercato del sistema frenante MK C1, che debutta sulla nuova Alfa Romeo, divenendo di serie, in una parola IBS, ossia Integrated Braking System.

Una scelta che soddisfa pienamente Felix Bietenbeck, Capo della business unit Vehicle Dynamics di Continental, il quale dichiara: “Debuttare in serie su un veicolo nuovo ci rende particolarmente orgogliosi. La produzione del sistema frenante MK C1 destinato alla nuova Alfa Romeo Giulia è un risultato importante, frutto di un grande lavoro di squadra, che ha contribuito allo sviluppo e alla produzione in serie di un sistema frenante particolarmente innovativo”. Quali siano i vantaggi del nuovo sistema integrato frenante lo si capisce dalle sue ulteriori parole. :””MK C1 garantisce grande potenza di frenata, rendendola più rapida e in spazi ridotti, contribuendo a prevenire gli incidenti e a ridurne la gravità, il tutto a vantaggio della sicurezza”.

Dinamicità, leggerezza e compattezza, ma anche un maggiore comfort nella guida: con MK C1 ogni guidatore può mantenere una pressione costante sul pedale, data la riduzione delle sue vibrazioni. Questa la profonda differenza con i sistemi tradizionali, un elemento che piace alla Continental, la nota azienda che sviluppa tecnologie intelligenti per il trasporto di persone e cose.

Quali i requisiti tecnici di MK C1?

Prima di tutto, l’integrazione completa, che comporta una frenata dinamica ed efficiente; poi, la presenza di un modulo compatto e dal peso ridotto, tra l’attuatore del freno, il servofreno e i sistemi di controllo ABS ed ESC; infine, la possibilità di prevenire gli incidenti, grazie all’impianto elettronico-idraulico, in grado di aumentare la potenza della frenata molto più rapidamente rispetto ai normali sistemi idraulici.

Per una guida dinamica e sicura, nonché una migliore efficienza energetica, scegli MK C1, il nuovo sistema frenante installato sull’Alfa Romeo.

Lidia Ianuario
(Riproduzione riservata ©)
E-mail: redazionenewage@gmail.com