Auto elettriche: le ragioni per cui conviene acquistarle

333352.jpg

Assicurazione auto, bollo, carburante, accesso alle Ztl e parcheggi urbani gratuiti: ecco perché comprare auto elettriche conviene… oltre ad essere etico

Non solo i singoli Comuni, anche le Regioni e le politiche incentivanti promosse dal Governo offrono ai cittadini notevoli agevolazioni ed incentivi per l’acquisto di auto ibride ed elettriche. Vediamo di seguito alcuni dei principali vantaggi per chi sceglie di affidarsi ai veicoli meno inquinanti. Gli automobilisti che prediligono le auto ibride ed elettriche, consapevoli dei vantaggi connessi ad un modello di mobilità maggiormente sostenibile, sono in aumento. Una delle ragioni principali per cui ad oggi ci si affida alle vetture a zero emissioni è senz’altro il risparmio sull’assicurazione auto. In un Paese come l’Italia in cui il costo della polizza Rca costituisce una spese cospicua, accedere a condizioni ed agevolazioni ad hoc costituisce un vantaggio non da poco. Affidarsi alle automobili green costituisce un’ottima opportunità in tal senso così come mettere le assicurazioni auto più convenienti a confronto su Chiarezza.it in modo tale da comprendere verso quali prodotti è preferibile orientarsi.

Al fine di risparmiare e selezionare un prodotto soddisfacente è bene fare attenzione a prediligere una polizza in linea con le necessità e le abitudini di ciascuno. In tal senso basti pensare a quanto avviene, nella maggior parte dei casi, con la sottoscrizione delle polizze assicurative per la moto: molto spesso i motociclisti prediligono prodotti temporanei o chilometrici così da contenere la spesa e limitari i costi alla stagione calda. Tuttavia acquistare auto elettriche risulta conveniente anche sotto altri punti di vista. Attualmente in Italia alcune Regioni incentivano il ricorso alle auto ibride per mezzo di agevolazioni sull’imposta relativa al bollo auto. Al fine di ridurre le dannose emissioni di CO2 il Governo Italiano ha varato il Piano nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica. Quest’ultimo prevede un incremento dei punti di ricarica per i motori ecologici al fine di garantire livelli minimi ed uniformi sul territorio nazionale per l’accesso alla infrastrutture per la ricarica.

Numerosi Comuni italiani hanno scelto di consentire alle auto green l’accesso alle zone Ztl e la possibilità di parcheggiare gratuitamente nelle aeree di sosta con le strisce blu. A Milano le auto ibride posso circolare liberamente e gratuitamente nell’area C, a Roma alle auto ibride è concessa l’entrata nelle zone ZTL a tariffa ridotta ed il parcheggio gratuito sulle strisce blu. Il nuovo piano generale del traffico a Roma prevede che dal 2017 potranno circolare liberamente nelle zone Ztl del centro solo auto elettriche e veicoli ibridi. Anche a Bergamo e Torino l’accesso alle Ztl è gratuito per auto ibride, mentre a Bologna e Napoli le agevolazioni si estendono anche alle strisce blu. Tra i vantaggi di cui godono coloro che scelgono di comprare auto green ricordiamo i consumi di carburante nettamente inferiori, la riduzione delle dannose emissioni per l’ambiente, incentivi e contributi erogati dagli enti pubblici e dalle case automobilistiche.