ACI Sport, domani la conclusione del weekend di gare al Mugello Circuit

444477.jpg

Si concluderà domani il settimo ACI Racing Week End al Mugello Circuit, la pista fiorentina dove nella giornata odierna si sono corse le prime gare dei Campionati Italiani in Pista e dei più prestigiosi monomarca. Domani, domenica, 13 luglio, intensa giornata in cui sono previste nove competizioni con il primo semaforo verde alle 9.00 e l’ultima bandiera a scacchi intorno alle 19.00. Tutte le gare in diretta TV ed i Campionati Italiani anche in streaming su www.acisportitalia.it . Sono Marco Mapelli e Thomas Schoeffler (Audi R8 LMS) i vincitori di gara-1 del 3° appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo. Al termine di una gara molto combattuta l’equipaggio di Audi Sport Italia ha preceduto le due Ferrari 458 Italia di Casè-Giammaria (Scuderia Baldini 27) e Magli-Ferrara (Easy Race). Sfortuna, invece, per la Lamborghini Gallardo dell’Imperiale Racing di Amici-Barri, a lungo al comando nella prima frazione (rottura dello splitter anteriore), per la Ferrari 458 Italia di Lucchini-Pier Guidi (incidente) e per l’Audi R8 LMS di Capello-Zonzini, in grande evidenza nel finale di gara (uscita sulla sabbia per problemi ai freni). Nella GT Cup il successo è andato a Tempesta-Iacone (Lamborghini Gallardo-Bonaldi Motorsport) davanti ai compagni di squadra “El Pato”-Zanardini e Baccani-Venerosi (Porsche 997-Antonelli Motorsport). Elettrizzante lo svolgimento di Gara 1, in apertura del weekend dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth: descrivere la galoppata incontrastata del francese Brandon Maisano (Prema Power team), vincitore nella classifica valida per l’Italian F.4 Trophy, o la limpida vittoria del canadese Lance Stroll, suo team mate, nella gara valida per il Campionato, non basta. É infatti da aggiungere il romano Leonardo Pulcini (Euronova by Fortec), ottimo secondo davanti a un altrettanto irriducibile Mattia Drudi (F&M), oltre che segnalare la gran rimonta del milanese Andrea Russo (Diegi Motorsport), risalito al 5. posto dopo aver insidiato anche il brasiliano Joao Vieira (Antonelli Motorsport), che ha concluso quarto. Il quarto round del Campionato Italiano Prototipi si avvia con la vittoria di Davide Uboldi che, dopo aver conquistato la sua seconda pole position stagionale al mattino, riesce a conservare il primato anche sulle difficilissime condizioni di gara 1 corsa su pista bagnata. Alle spalle della Osella della Uboldi Corse Pata, Marco Jacoboni (Lucchini Alfa Romeo CN4 Audisio&Benvenuto) riesce a guadagnare la seconda posizione già nelle battute iniziali quando non ha difficoltà a superare Jacopo Faccioni (Osella Scuderia NT) che chiude sul podio conservando la leadership di campionato. Appuntamento a domani con gara 2 alle 13.00 sulla distanza di 20 minuti + 1 giro ed in diretta TV su Dinamica Channel (dgt 249 e SKY809) e Web su acisportitalia.it. Le qualifiche valevoli per il quarto round del Campionato Italiano Turismo Endurance si chiudono nel segno delle BMW schierate dalla W&D. Con il tempo di 1’59.922 guadagnato nel primo turno dal capoclassifica Matteo Ferraresi, in coppia con Walter Meloni e di 2’02.029 siglato nel secondo da Max Tresoldi, in coppia con Paolo Meloni, le M3 della squadra sammarinese dettano il ritmo lasciando il posto libero di prima fila a Luigi Moccia e Giancarlo Busnelli (Seat Leon Cupra SP DTM) in gara 1 e Stefano Valli ed Alessandro Bernasconi sulla M3 e90 della Zerocinque per gara 2. Sorprendente invece il nono tempo assoluto ed il primato nella Divisione Super 2000 per Raffaele Gurrieri alla guida della Renault NewClio curata dalla LRM e dotata di servocomandi al volante. Domani il via alle due gare (09.50 gara 1 – 18.00 gara 2) entrambe sulla distanza di 48 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e Web su acisportitalia.it. Sotto una pioggia battente il 18enne Matteo Cairoli si è aggiudicato gara-1 del 3° round della Carrera Cup Italia, il monomarca Porsche che si corre con la 911 GT3. Il pilota dell’Antonelli Motorsport-Centro Porsche Padova ha preceduto Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) e Massimo Monti (Ebimotors-Centri Porsche Milano), portandosi al comando della classifica generale. Al quarto posto ha concluso Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport-Centro Porsche Torino) davanti ad Alberto De Amicis (Team Ghinzani) e Ilya Melnikov (Sportec Motorsport). Particolarmente appassionante gara 1 del quarto round della Castrol Cura Cup animata dalla raffica di emozioni che hanno regalato le Seat Ibiza. Vittoria per i poleman Aku Pellinen e Franco Nespoli, il finnico e lo svizzero che hanno respinto in ogni modo gli attacchi di un arrembante Roberto Ferri che ha completato al secondo posto la sua rimonta dalla nona piazza. Sul podio anche un Alberto Bassi in gran forma che ha preceduto Mario Bertagni e a brava Carlotta Fedeli, la romana che ha rinsaldato il comando tra le lady. Gara 2, prevista per le 11.50 di domenica 13 con diretta su AutomooTV (canale 148 Sky), vedrà in pole position Alessandra Torresani per via delle prime otto posizioni di gara 1 invertite. Lo svedese NiklasLilja è primo assoluto al Circuito del Mugello nel Trofeo Abarth Selenia Europa e nel Trofeo Nazionale Aci/Csai Abarth Selenia Italia. Con la sua Abarth 695 Assetto Corse, si è aggiudicato la prima piazza della gara 1 di sabato 12, davanti agli italiani Alex e Maurizio Campani. Con questa vittoria, raggiunta dopo un’avvincente battaglia lunga tutta la corsa con il n° 1 Alex Campani, Lilja tiene salda la testa della classifica del Trofeo Abarth Selenia Europa così come quella del Trofeo Nazionale. Il poleman Emanuele Moncini è solo quarto, dopo aver perso numerose posizioni durante i primi giri. Fra le Abarth 500 Assetto Corse, primo di classe Franco Cimarelli (11° assoluto) che precede il finlandese Jusso Pajuranta. Domani mattina (domenica 13) la seconda Gara, con partenza alle ore 11., trasmessa in diretta su Sky Sport.