39° Motoraduno dello Stelvio, Suzuki tra i protagonisti assoluti con V-Strom 1000 ABS

77771.jpg

La 39ma edizione del Motoraduno Stelvio International va in archivio confermandosi come uno degli eventi motociclistici più importanti d’Europa. Anche quest’anno Suzuki non ha voluto mancare all’Evento, organizzando diverse attività nel con-suzuki-v-strom-tour-al-39-motoraduno-dello-stelvio-b4ef2dc9c133b88fc4d3f81eefb96658pienorispetto dello spirito di avventura della passione che contraddistinguono il Raduno. Tra queste iniziative, per raggiungere il comune di Sondalo (SO), sede storica del Raduno, l’appuntamento è stato fissato a Milano nella mattinata di sabato 4: da qui,gli appassionati “suzukisti” hanno viaggiato in direzione dello Stelvio, facendo tappa sulle rive del Lago di Como pr concedersi una rifocillante pausa pranzo. Nel pomeriggio, la carovana ha raggiunto la cima del Passo dello Stelvio a quota 2750 metri s.l.m., lungo un tragitto impegnativo composto da 48 tornanti in rapida sequenza e fermandosi ad ammirare lo scenario naturale di rara bellezza ai piedi del ghiacciaio. Il gruppo ha poi proseguito in direzione Sondalo, per unirsi alla festa proseguita nella serata di sabato e nella giornata didomenica. Tra i protagonisti del tour Suzuki anche Piero e Debora, ideatori del progetto Inmotoperlavita.it che organizza eventi a dueruote di carattere umanitario e solidale in collaborazione con alcune onlus. In sella alla loro V-Strom 1000 ABS, la coppia ha affrontato l’itinerario con grande passione, promuovendo il loro prossimo impegno “Tour de World” che si pone l’obiettivo diporre l’attenzione sulla malnutrizione di alcuni Paesi nel mondo e la salvaguardia di specie animali in via di estinzione.

V-Strom Tours: in prova le Sport Enduro Tourer Suzuki

In occasione del Raduno, a Sondalo hanno fatto tappa i V-Strom Tours, eventi itineranti organizzati in diverse località italiane, che con-suzuki-v-strom-tour-al-39-motoraduno-dello-stelvio-59633f77c2c298fd645a73851ca502c9da aprile e fino allo scorso giugno hanno offerto la possibilità di provare le enduro stradali Suzuki. L’edizione speciale del Tour in occasione del Raduno Stelvio International ha visto un continuo avvicendarsi di piloti in sellaalle moto protagoniste, V-Strom 1000 ABS e la nuovissima V-Strom 650 XT ABS. La prima rappresenta l’anello di congiunzione tra la guida rapida di una sportiva ed il comfort di una turistica, grazie al peso contenuto in soli 228 kg (in ordinedi marcia), alle dimensioni contenute ed alle performance del suo V-Twin da 1.037 cc capace di 101 cv. V-Strom 650 XT ABSè invece l’ultima nata della famiglia Sport Enduro Tourer Suzuki, con un V2 da 645 cc brioso e gestibile ed un ineditoallestimento “all terrain” pensato per l’avventura su ogni percorso. Sei modelli equamente suddivisi che nella giornata di sabatosono stati l’oggetto del desiderio di tanti appassionati giunti da ogni parte d’Italia e dall’estero, favoriti da condizioni meteotipicamente estive per gran parte del weekend. Attraverso un percorso messo a punto dall’organizzazione per far vivere ad ognipartecipante un’esperienza elettrizzante, l’Iniziativa ha riscosso grandissimo entusiasmo, con oltre 200 test ride effettuati. L’appuntamento con V-Strom 1000 Abs, V-Strom 650 XT ABS e con tutta la gamma moto e scooter 2015 di Suzuki ora si sposta nelle concessionarie: sul sito www.suzuki.it/dealer è disponibile l’elenco dei dealer ufficiali, contattando i quali è possibile verificare la disponibilità del modello prescelto ed accordarsi per un test ride gratuito.