WSBK, annullata per maltempo Gara 1 ad Assen

WSBK-Assen.jpg
Un clima tipicamente invernale si è scatenato sul circuito olandese poco prima del via di Gara 1, situazione che del resto ci si è già trovati ad affrontare più volte in passato. Temperatura freddissima, pioggia ed a tratti addirittura la neve hanno portato dapprima ad un rinvio della partenza, che il ritorno di un pallido sole aveva permesso di programmare. Ma una volta schierati i piloti in griglia un violento temporale e la grandine hanno obbligato ad un nuovo stop ed alla decisione di annullare la gara, almeno per la giornata di oggi. Si parla di un possibile recupero di Gara 1 per domattina, al posto della Superpole Race, ma al momento in cui scriviamo ancora non ci sono comunicazioni ufficiali in questo senso.
Bautista torna in vetta nella Superpole
Dopo i problemi incontrati nelle sessioni di prove libere, dovuti soprattutto alla bassa temperatura che aveva innescato qualche problema di grip, Bautista tornava a fare la voce grossa in qualifica agguantando la Superpole col tempo di 1.34.740. Stavolta il margine dello spagnolo era risicato, con Van Der Mark al secondo posto staccato di meno di un decimo. Terzo tempo e prima fila per un bravissimo Markus Reiterberger, a conferma del potenziale della nuova Bmw. Seconda fila per Lowes, Haslam e Sykes mentre i due eterni rivali Davies e Rea non facevano meglio del settimo ed ottavo crono rispettivamente, costretti quindi alla partenza dalla terza linea dello schieramento. La qualifica è stata in parte condizionata dalla bandiera rossa esposta verso la fine del turno a causa delle cadute di Kyonari e Razgatioglu, circostanza questa che ha impedito a Rea di concretizzare il suo ultimo tentativo.
Alfonso Paduano