Superbike 2016, Aragon: vittoria del Team Aruba.it Racing Ducati in Gara 1 con Chaz Davies

222210.jpg
Sul circuito Motorland di Aragon, già teatro della prima vittoria della Panigale R nel campionato mondiale Superbike, il team Aruba.it Racing – Ducati è salito nuovamente sul gradino più alto del podio con Chaz Davies. Partito dalla quarta casella, il gallese è stato protagonista di un assolo irresistibile dopo aver guadagnato la vetta grazie ad un giro veloce da 1’50.421 (nuovo record del tracciato) al terzo passaggio, chiudendo con oltre quattro secondi di vantaggio sugli inseguitori. Prestazione caparbia anche da parte di Davide Giugliano, sesto al termine della Superpole. L’italiano, nonostante qualche difficoltà nella messa a punto, ha lottato a lungo ai margini della zona podio, mettendo in cascina punti importanti chiudendo al quinto posto in attesa della rivincita fissata per domani.
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 1º
All’inizio non è stato facile 00051462districarmi nel gruppo, ma gradualmente sono riuscito a risalire fino alla testa della corsa. Poi ho cercato semplicemente di fare il mio ritmo. Sono molto contento, abbiamo fatto un passo avanti per quanto riguarda la velocità e per questo ringrazio Ducati per il costante impegno dedicato allo sviluppo. Eravamo già andati vicini alla vittoria nei primi due round, ed ora dobbiamo continuare così. Possiamo ancora migliorare in vista di domani”.
Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati #34) – 5º
“Purtroppo fin qui ho faticato più del previsto. La gara non è stata facile, ma il lato positivo è che comunque abbiamo lottato fino alla fine, portando a casa 3333un quinto posto. Non è il risultato al quale aspiro, ma restano punti importanti per il campionato e migliorando la messa a punto possiamo prenderci la rivincita. Le novità tecniche portate qui rappresentano un ulteriore stimolo, e sono sicuro che riusciremo a sfruttarne al meglio il potenziale”.
Stefano Cecconi, Team Principal e Amministratore Delegato di Aruba S.p.A
Su questa pista avevamo già dei bellissimi ricordi dallo scorso anno, edoggi è divenuta indimenticabile. Un sentito ringraziamento ai piloti, squadra, e Ducati per l’impegno incessante che ci ha consentito di migliorare gara dopo gara. Ma non ci accontentiamo, e vogliamo risalire sul podio domanicon entrambi i nostri piloti”.
Ernesto Marinelli, Direttore Progetto Superbike
Concludiamo questa prima giornata con un ottimo risultato, Chaz ha espresso tutto il suo potenziale in una pista dove ha sempre fatto la differenza. Sono inoltre contento che Davide abbia risolto gran parte delle problematiche, ora servono solo gli ultimi ritocchi per migliorare l’uscita di curva. La squadra ha lavorato al meglio, ma il merito va anche a tutti i ragazzi in Ducati, che hanno messo a nostra disposizione degli aggiornamenti che ci hanno consentito di fare un deciso passo in avanti. Cercheremo di migliorare ancora per la gara di domani”. (Redazione/Ducati Press)
Programma del weekend (CET):
Domenica
09:25 – 09:40 SBK Warm-up
13:00 SBK Gara 2