Stella McCartney presenta le immagini della campagna pubblicitaria per l’inverno 2014

222240.jpg

Stella McCartney ha presentato le immagini della campagna pubblicitaria per la collezione Inverno 2014, che vedono l’iconica Kate Moss immortalata a Londra da Mert Alas e Marcus Piggott. La nuova, sensazionale campagna ritrae Kate come l’incarnazione della donna Stella McCartney, naturalmente sexy, naturalmente femminile e moderna. Oltre alle immagini statiche, sarà presentato anche un mood film a tema onirico, intitolato “Kate Dreams”. Questa sarà la settima volta che Kate Moss compare in una campagna di Stella McCartney, l’ultima risale all’estate 2009.

La stilista commenta:
«Kate incarna perfettamente la donna Stella McCartney, volevo cogliere i suoi sogni e i momenti che abbiamo condiviso in questi anni. Per questa stagione volevo evadere verso una meta surreale perché la moda dovrebbe farci sognare, qualche volta

La nuova campagna si ispira all’idea di una Kate sognatrice, e si unisce a elementi che riflettono l’attenzione per l’ambiente che da sempre contraddistingue Stella. Curate dalla stessa stilista, le immagini audaci, surreali e d’impatto ritraggono Kate nei look dal sofisticato stile fai da te di questa stagione, che giocano con funzionalità e utilità, sullo sfondo di paesaggi mozzafiato come ghiacciai e foreste o nel firmamento. Il gioco dei dettagli sulle zip, oltre a richiamare i ricami che caratterizzano la collezione di questa stagione, contribuisce anche a esaltare il look e l’atmosfera ultraterreni della campagna. La nuova campagna vede protagonista la borsa Cavendish di questa stagione, con ricami sulle zip e stelle intagliate, che si ritrovano anche nelle calzature con zeppa in legno sostenibile. La campagna pubblicitaria si articolerà in tre immagini su pagina singola e doppia e in due versioni dedicate alla gamma eyewear; sarà lanciata nei numeri di settembre di riviste quali Vogue, Harper’s Bazaar, W, Elle, V Magazine e Interview, così come in altri titoli internazionali nel Regno Unito, in Francia, Italia, Spagna, Russia, Giappone, Cina e Medio Oriente.