Peugeot svela il nuovo Partner

partner.jpg

Con un design forte e distintivo, Nuovo #peugeotpartner si dota di un’offerta di aiuti alla guida (ADAS) unica tra i veicoli commerciali, analoghi a quelli proposti sulle recenti autovetture #peugeot. Per la prima volta vengono presentate due innovazioni molto utili per l’utilizzo professionale: l’indicatore di sovraccarico ed il Surround Rear Vision, che permette di visualizzare con l’ausilio di telecamere la zona degli angoli ciechi. Con dimensioni perfettamente in linea con il suo segmento di mercato, un comfort elevato e una cellula di carico più pratica e modulabile che mai, Nuovo #peugeotpartner è un vero ufficio mobile, un posto ideale dove lavorare. Ogni professionista troverà la configurazione che gli permetterà di lavorare in modo efficace ed efficiente, in particolare con la versione Grip, ideale per un utilizzo anche gravoso, o con la versione Asphalt per coloro che non contano le ore passate a bordo del veicolo. Nuovo #peugeotpartner è la risposta ideale per i professionisti che necessitano di un mezzo ideale per il proprio business, affidabile ed efficiente, che permetta loro di realizzare ciò che prima sembrava impossibile.

Proposte inedite nel segmento dei veicoli commerciali!

L’abitacolo di Nuovo #peugeotpartner sorprende per il livello qualitativo degli interni, finora privilegio esclusivo delle automobili. È dotato di nuove tecnologie particolarmente innovative che contribuiscono ad elevare la qualità della guida, rendendola più intuitiva e ancor più sicura.

«Nuovo #peugeotpartner celebra 20 anni di storia di robustezza costruttiva e di qualità, confermata da decine di migliaia di professionisti che l’hanno finora scelto. Dopo il successo degli ultimi modelli presentati dal Marchio, gamma SUV ma anche Nuovo #peugeot RIFTER, dovevamo esprimere la nostra visione del veicolo commerciale con la stessa ambizione: innovare l’offerta nel mercato con equipaggiamenti innovativi ed inediti! E così, l’emblematico #peugeot i-Cockpit®, molto apprezzato dai nostri Clienti, equipaggia di serie Nuovo #peugeotpartner. Alto di gamma e valorizzante, rappresenta una perfetta sintesi tra piacere di guida e praticità per il suo utilizzatore professionale.» Jean-Philippe IMPARATO, Direttore Generale di PEUGEOT

IL #peugeot i-COCKPIT®: PER LA PRIMA VOLTA SU UN VEICOLO COMMERCIALE

Venduto fino ad oggi in oltre 4.000.000 di unità, il #peugeot i-Cockpit® equipaggia per la prima volta un veicolo commerciale.

Più che come un nuovo equipaggiamento, il #peugeot i-Cockpit® si afferma come una firma distintiva del mondo #peugeot, un’esigenza per i Professionisti alla ricerca permanente di strumenti che permettano loro di migliorare la qualità e i loro risultati sul lavoro. Offre una guida intuitiva grazie a un’ergonomia ottimizzata e abbina comfort e sicurezza grazie a:

  • Un volante compatto, appiattito nella parte superiore ed inferiore della corona, per dare una migliore presa e una maggiore maneggevolezza: manovre più rapide e meno stancanti e un piacere di guida dieci volte superiore.
  • Un quadro strumenti in posizione rialzata (head-up display) che permette di leggere le informazioni essenziali senza distogliere lo sguardo dalla strada: garanzia di sicurezza e di comfort.
  • Un touch-screen capacitivo da 8” situato al centro della plancia e orientato verso il conducente offre un accesso diretto e costante alle principali funzioni di del veicolo: radio, navigazione, parametri del veicolo, telefono.

IL SURROUND REAR VISION: PIENO CONTROLLO SULL’AMBIENTE CIRCOSTANTE

Questo sistema innovativo costituisce un prezioso aiuto alla guida e offre la visione della zona intorno al veicolo, così da manovrare con maggiore tranquillità. In tal modo il conducente ha un’ottima visibilità della zona esterna al veicolo, il che gli facilita la guida e le manovre.

Nuovo #peugeotpartner è dotato di 2 telecamere: una è posizionata alla base del retrovisore laterale lato passeggero, l’altra in alto, sulle porte lamierate a battente. Queste permettono:

  • La vista laterale lato passeggero, per aggirare il problema dell’angolo cieco, tipico dei veicoli commerciali lamierati
  • La vista posteriore per facilitare le manovre nelle zone di scarico materiali, in alcune zone dei cantieri piene di ostacoli o, ancora, in ambito urbano
  • In retromarcia, una visuale della zona posteriore del veicolo può facilitare le manovre all’interno dei magazzini, dei cantieri ingombri di ostacoli o ancora nel centro urbano.

Le immagini vengono riprodotte su uno schermo posizionato al posto del retrovisore interno, per offrire una visione ravvicinata dell’ambiente immediatamente circostante e, quindi, per dare maggiore sicurezza ed anche agilità di manovra.

L’INDICATORE DI SOVRACCARICO: ORGANIZZARSI IN TOTALE AUTONOMIA

Generoso per capacità di carico e per volume utile, Nuovo #peugeotpartner è dotato di indicatore di sovraccarico: una tecnologia a bordo particolarmente innovativa che garantisce la sicurezza in tutte le circostanze. Il procedimento è semplice ed efficace: la misura del peso viene effettuata automaticamente alla partenza, ma si può fare anche con il veicolo fermo dalla cellula di carico, attraverso un comando dedicato ubicato nella zona di carico. Quando il carico totale del veicolo raggiunge il 90%, si accende un LED bianco sul comando, mentre se il limite di carico autorizzato viene superato, si accende un LED color ambra integrato da un’allerta visiva sulla plancia. Strumento pratico ed efficace, l’indicatore di sovraccarico è una garanzia di sicurezza. Previene il sovraccarico ed evita che ci sia un degrado del comportamento stradale, con i rischi che ne conseguono, come il potenziale scoppio di un pneumatico, la perdita di controllo del veicolo, una sua prematura usura, un maggior consumo di carburante, oltre al rischio di essere multati. Inedito e unico in tutti i segmenti dei Veicoli Commerciali Leggeri, quest’equipaggiamento è offerto a richiesta.

LE TECNOLOGIE PIU’ AVANZATE: SEMPRE CONNESSI A BORDO!

L’elenco degli equipaggiamenti tecnologici è impressionante e totalmente inedito nel segmento. È al livello del SUV #peugeot 3008 e presenta, secondo le versioni:

  • Freno di stazionamento elettrico. Oltre alla facilità di utilizzo nel quotidiano, fa sì che lo spazio del freno a mano sia ora occupato da un grande vano portaoggetti o da un terzo sedile più ampio nella versione 3 posti
  • Adaptive Cruise Control (regolatore di velocità adattativo) mantiene la distanza programmata e adatta automaticamente la distanza dal veicolo che precede. L’arresto totale del veicolo è possibile in presenza del cambio automatico a 8 rapporti
  • Il riconoscimento dei cartelli stradali visualizza il cartello stradale che è stato letto e permette di regolare la velocità del veicolo al nuovo limite agendo semplicemente sul regolatore/limitatore di velocità
  • Active Lane Departure Warning (Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata) corregge la traiettoria in caso di disattenzione del conducente e riporta il veicolo in carreggiata
  • Driver Attention Alert. Il sistema analizza il comportamento alla guida grazie ad una telecamera montata all’anteriore. Il sistema è individua il comportamento del conducente e, se viene rilevato un calo di attenzione, emette un allarme acustico e visivo
  • Active Safety Brake riduce la velocità se rileva un rischio di collisione
  • Controllo di stabilità del rimorchio. Stabilizza il rimorchio per neutralizzarne le possibili oscillazioni o rallentare il veicolo se necessario
  • Commutazione automatica degli abbaglianti e degli anabbaglianti
  • Blind Spot Monitor. Sistema di monitoraggio dell’angolo cieco, con allerta nei retrovisori esterni
  • Sistema Keyless per apertura ed avviamento senza chiave

La connettività è assicurata da un grande touchscreen a colori da 8’’. Ubicato a portata di mano e orientato verso il conducente, è corredato di due prese USB, una presa Jack, connessione Bluetooth® e di sistema di ricarica senza fili per lo smartphone. Il sistema è completato dalla funzione Mirror Screen, compatibile con i protocolli Mirror Link®, Apple Carplay™ e Android Auto™. 3D Connected Navigation è associata al comando vocale e permette una ricerca dei punti d’interesse semplice e intuitiva. Tiene conto delle condizioni del traffico in tempo reale(TomTom Trafic). Permette la visualizzazione dei parcheggi, delle stazioni di servizio e del meteo locale. Per aumentare la sicurezza degli utilizzatori, la 3D Connected Navigation è accompagnata dal PEUGEOT Connect SOS & Assistance, per la chiamata automatica di emergenza in caso di incidente.

  • PEUGEOT Connect SOS lancia un allarme in caso di incidente, geolocalizza il veicolo e contatta i soccorsi, se necessario.
  • PEUGEOT Assistance propone di mettere l’utente in contatto con l’assistenza #peugeot la quale, in base alle informazioni comunicate (geolocalizzazione, numero di serie del veicolo, chilometraggio e allerte meccaniche trasferite dal computer di bordo) procede all’invio di un carro attrezzi.

Per facilitare la vita quotidiana degli utilizzatori e permettere loro una gestione puntuale del loro veicolo dal punto di vista della manutenzione, dei consumi o dei tragitti, Nuovo #peugeotpartner propone una vasta scelta di pack optional connessi:

  • Il Pack Monitoring comunica all’utente le operazioni di manutenzione da effettuare attraverso allerte inviate sullo spazio personale MyPeugeot.
  • Il Pack Tracking geolocalizza Nuovo #peugeotpartner in tempo reale e assiste le forze dell’ordine in caso di furto.

Per i gestori delle flotte, desiderosi di rendere più efficiente la gestione e ottimizzare il loro parco veicoli, sono disponibili 3 pack dedicati:

  • Il pack «Connect Fleet Management» propone un controllo dei chilometri percorsi in base alle ore di utilizzo, una valutazione esatta dei consumi e dei costi associati o, ancora, un monitoraggio in tempo reale degli intervalli di manutenzione e di revisione
  • Il pack «eco-guida» aggiunge l’analisi della guida con consigli personalizzati per il conducente
  • Il pack «geolocalizzazione» propone il tracciamento geografico del veicolo in tempo reale, individuando gli itinerari percorsi e il tempo di sosta. È possibile programmare una zona da rispettare e in caso di mancato rispetto delle indicazioni si procede con l’invio di alert.