Opel Ampera-E, limiti di percorrenza sempre più elevati per l’elettrica di Rüsselsheim

Opel-Ampera-E.jpg

La troupe televisiva di auto mobil, la trasmissione in programma su VOX, voleva sapere esattamente di che cosa fosse effettivamente capace opel amperae, l’auto dall’autonomia rivoluzionaria in modalità elettrica, e se sarebbe riuscita, con un’unica ricarica, a coprire la distanza che separa la città più a est della Germania da quella più a ovest: da Görlitz ad Aquisgrana, dunque, per un totale di 750 km. Con un’autonomia ufficiale di 520 km in base al ciclo di guida NEDC, l’elettrica di opel si colloca a livelli decisamente superiori rispetto al miglior concorrente nello stesso segmento. amperae colpisce inoltre per i risultati conseguiti nei test che si avvicinano al profilo di velocità definito nel ciclo di guida WLTP – Worldwide Harmonized Light-Duty Vehicles Test Procedure (procedura breve): secondo i test, gli ingegneri stimano un’autonomia nel ciclo misto WLTP pari a oltre 380 chilometri. Naturalmente, nell’uso quotidiano l’autonomia varia e dipende dallo stile di guida e da altri fattori esterni ed è proprio qui che entrano in gioco il responsabile dei test della trasmissione auto mobil di VOX, Albert Königshausen, e il conduttore Alexander Bloch. A fine agosto, i due sono partiti da Görlitz a bordo di una opel amperae con dotazione standard, seguendo un tragitto lungo strade di campagna che li a condotti fino ad Aquisgrana.

(Redazione)