Motor Show, pronti al grande spettacolo del Memorial Bettega

Memorial-Bettega-2017.jpg

Oggi al Motor Show il pubblico delle grandi occasioni, spalti gremiti e tantissimi ragazzi, per vedere le gare e per scoprire le novità di questa edizione 2017, e domani e domenica, si preannuncia un weekend ancora più emozionante con tanto motorsport sulle quattro e due ruote! Grande attesa per la 30 ^ edizione del Memorial Bettega, la prestigiosa competizione di rally internazionale del Motor Show di Bologna. I riflettori sono tutti per le star internazionali del rally per le prime sfide mozzafiato sulle auto provenienti dalle scene mondiali, con cui si contenderanno il “Trofeo Pucci Grossi” la tradizionale sfida in notturna del “Memorial Bettega” sul tracciato misto terra/asfalto ricavato nell’Area 48 Motul Arena. Sarà al volante di una Hyundai i20 WRC Tony Cairoli, il 9 volte Campione del Mondo di Motocross che torna al Motor Show, e che firmerà autografi allo stand FCA il finlandese Teemu Sunien su Ford Fiesta WRC,  poi i giovanissimi figli d’arte Kalle Rovampera e Oliver Solberg sulle Ford, come la promessa 17enne boliviana Marco Bulacia, mentre su Hyunday ci sarà anche il due volte Campione Italiano ed Europeo Giandomenico Basso, Tobia Cavallini e Federico Della Casa sulle Ford, sono invece i protagonisti che si sono meritati le sfide del Memorial Bettega con i primi due posti nel Trofeo Italia Rally WRC. Continueranno anche gli appuntamenti per gli amanti delle due ruote, con le gare di Sidecar Cross Motor Show Cup e il Trofeo Red Supermoto, che regaleranno al pubblico grandi emozioni, dopo una giornata che ha visto protagoniste in pista il Supercross e il Quadcross.  Sabato 9 dicembre tra gli appuntamenti da segnare in agenda, c’è il convegno dal titolo “Le attività sportive del futuro, breakdance, videogames e motori” alle ore 11.00 al padiglione 16. All’incontro interverranno Michele Barbone, presidente FIDS; Giovanni Caramazza, coordinatore di educazione fisica al Miur Regione Sicilia; Alessandro Londi, consigliere ASC; Maurizio Miazga di Expo TV. Saranno presenti anche Mattia Schinco, campione del mondo Breakdance ed Alex Mammì, vicecampione del mondo Breakdance. Una passione per i motori, che oggi ha visto anche il pubblico dei visitatori protagonista in un incontro sul tema della sicurezza stradale e sulle campagne di sensibilizzazione dedicate con la partecipazione del Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini, che è stato coinvolto in un dibattito dal conduttore radiofonico Charlie Gnocchi, alias Mr. Neuro. Il Motor Show vive anche fuori dai padiglioni, due iniziative su tutte, la prima ha coinvolto alcuni street artists che hanno decorato alcune facciate  di  Borgo Panigale con creatività ispirate al mondo dell’automotive, e domani alle ore 11.30 ci sarà una cerimonia ufficiale di consegna da parte del Motor Show delle opere di art painting alla Città di Bologna, l’appuntamento è al Centro Bacchielli. La seconda invece ha interessato Piazza Galvani, dove c’è un percorso espositivo dedicato alla mobilità sostenibile, con Hyundai e Tesla, due tra i brand più rappresentativi in tema di innovazione tecnologica. La grande festa dei motori continua con i grandi campioni tra gli stand in fiera! Un binomio quello che collega il mondo dei motori con il mondo del calcio, e che vedrà protagonisti domani i giocatori del Torino, insieme all’allenatore di calcio Mihajlovic e il difensore del Torino Lyanco allo stand di Suzuki. Ci saranno, sempre domani 9 dicembre, anche i piloti delle Frecce Tricolori dalle 15.00 alle 18.00 al padiglione 16 e sarà possibile salire su un veicolo originale della pattuglia acrobatica nazionale e sarà possibile provare l’emozione di un volo acrobatico con i simulatori di pilotaggio, di navigazione terrestre.

(Redazione/Press Office Motor Show)