Mazda6 con motorizzazione diesel raggiunge il record di velocità

333328.jpg

E ‘stato un weekend gratificante per Mazda all’ ATP Test svoltosi sul circuito ovale di Papenburg, in Germania, visto che la suddetta casa automobilistica giapponese ha mandato in frantumi il record di velocità 20 FIA (soggetti ad omologazione FIA​​). MAZDA - World Record at ATP Papenburg (2014)Domenica scorsa, infatti, tre Mazda6 equipaggiate con il propulsore diesel SKYACTIV-D 2.2 129kW/175CV hanno completato una maratona di 24 ore sulla pista ad alta velocità, con una prima vettura che è riuscita a raggiungere una velocità media di 221,072 kmh e la altre due subito dietro. L’attuale record per le vetture di serie con motore diesel (cilindrata 2,0-2,5 litri) era di 209,824 km/h. Ognuno delle tre vetture Mazda è riuscita anche a raggiungere diversi altri record di velocità media su una varietà di distanze (soggetti a omologazione FIA​​). Al volante delle vetture, che hanno percorso più di 5.300 km durante le 24 ore, sono stati coinvolti 23 piloti provenienti da sette paesi europei. Tra questi professionisti e giornalisti e appassionati di auto, che hanno potuto prender parte a questa iniziativa ideata nel Maggio scorso da Mazda.

2222 MAZDA - World Record at ATP Papenburg (2014)

Durante la loro ora e mezza al volante, i piloti non erano autorizzati a seguire la scia della vettura precedente e dovevano essere particolarmente attenti nelle curve ripide sopraelevate ad ogni estremità dell’ovale per evitare di perdere velocità. Tuttavia, una media di soli 0,89 chilometri all’ora di velocità separava le tre Mazda6 dopo 24 ore – un omaggio ai piloti e team dei box, composti da dipendenti provenienti da varie concessionarie Mazda, ma soprattutto dal design, guidabilità e affidabilità di queste vetture anche quando spinte ai loro limiti. Così popolare quanto  al di fuori da ogni convenzione, MAZDA - World Record at ATP Papenburg (2014)il premiato motore diesel SKYACTIV-D è contraddistinto dal rapporto di compressione pari a 14:1, ad oggi il valore più basso al mondo presente su un motore diesel. Disponibile su Mazda6, Mazda3, Mazda CX-5 e presto anche sulla nuova Mazda2*, la domanda di questi propulsori  cosi performanti ma estremamente efficienti è stata forte in tutto il mondo fin dal primo giorno e continua ad esserlo. Questi stessi motori hanno avuto successo anche su un altra pista: a metà del 2013, Mazda6 SKYACTIV-D è stata il primo diesel a vincere una gara al leggendario Indianapolis Motor Speedway negli Stati Uniti .

* Nuovo SKYACTIV-D 1.5 con rapporto di compressione a 14.8: 1