Giuseppe Redaelli è il nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione della Sias

557-1.png

Si è riunita questa mattina, presso la sede dell’Automobile Club Milano, l’Assemblea della Sias (Società incremento automobilismo e sport S.p.A.), la società che gestisce l’Autodromo Nazionale Monza, che ha provveduto alla nomina di un nuovo Consiglio di Amministrazione. Alla presenza del presidente dell’ACI Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e del presidente dell’Automobile Club Milano e vicepresidente ACI, Ivan Capelli, sono stati nominati Giuseppe Redaelli e Giuseppina Fusco, quali rappresentanti di ACI, e Enrico Radaelli, quale rappresentante di AC Milano. Di seguito l’Assemblea ha eletto Giuseppe Redaelli alla carica di presidente del Consiglio di Amministrazione della Sias.

Giuseppe Redaelli, imprenditore varesino nato nel 1950, appassionato di automobilismo storico, è dal 2010 presidente dell’Automobile Club Varese e attualmente presiede anche il Comitato degli Automobile Club Provinciali della Lombardia.

“Ringrazio sentitamente Automobile Club d’Italia e il suo presidente Sticchi Damiani per la fiducia accordatami”, ha dichiarato il presidente Sias. “Il lavoro del Consiglio insediatosi oggi sarà volto, da un lato, a radicare l’Autodromo sempre più sul territorio lombardo, dall’altro a valorizzare l’impianto come patrimonio dell’intera nazione per consolidare la sua promozione a livello internazionale”. “Credo molto nello spirito di squadra”, ha sottolineato infine Redaelli, “ringrazio sin d’ora i consiglieri per il lavoro che porteremo avanti congiuntamente”.

E’ stata una riunione importante – ha affermato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italiache ha garantito una governance che rappresenta nel modo migliore tutti gli azionisti. ACI ha molta fiducia che si chiuda presto questa fase di passaggio, per poi passare a regime ed affrontare le future sfide“.

E’ un giorno decisivo per il nuovo corso” – ha commentato Ivan Capelli, presidente AC Milano e vicepresidente ACI. “Ringrazio vivamente Pierlorenzo Zanchi per quanto ha fatto per l’Autodromo con la sua Presidenza e mi auguro che possa ancora collaborare in futuro con l’Ente e con la Sias”.

Nelle prossime settimane verranno indicati gli ulteriori due componenti del Consiglio in rappresentanza dei Comuni di Milano e di Monza e dell’ACI.

(Redazione/Monzanet.it)