Formula SAE Italy, partita la gara tra Atenei sul circuito Riccardo Paletti a Varano de’ Melegari

232315.jpg

Foto LaPresse - Marco Alpozzi 20 07 2016 Caselle ( Torino) Cronaca Fiat consegna una flotta di 500X all'amministratore delegato dell'aeroporto di Torino Caselle Nella foto:

Anche quest’anno presso il circuito “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari (Parma) si svolge “Formula SAE Italy“, la tappa italiana della manifestazione internazionale che vede competere oltre 2 mila studenti in ingegneria suddivisi in 76 team di 25 atenei di tutto il mondo. La Formula SAE è una gara tra università organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE) che prevede la progettazione e la produzione di un’auto da corsa, valutata durante una serie di prove in base alle sue qualità di design e di efficienza ingegneristica. La tappa italiana è organizzata dall’Associazione Tecnica dell’Automobile, con la partnership #fiat Chrysler Automobiles e Dallara Automobili come main sponsor. Giunta alla dodicesima edizione – l’ottava consecutiva disputata sul circuito intitolato al pilota di Formula Uno Riccardo Paletti – #formulasaeitaly è iniziata oggi e terminerà lunedì 25 luglio con la proclamazione dei vincitori. Durante le quattro giornate della manifestazione gli studenti presentano prototipi di #auto da corsa elettrica o a combustione interna da loro progettati e costruiti, i quali sono valutati da una giuria di esperti del mondo automotive. L’idea alla base della Formula SAE è che un’azienda immaginaria ingaggi il team affinché realizzi un prototipo di #auto da corsa. Ogni team di studenti deve progettare, costruire, testare e promuovere il prototipo, il quale è valutato in otto prove (presentazione del piano aziendale, presentazione del design della vettura, analisi dei costi, prova di accelerazione, prova skid-pad, prova autocross, consumo carburante ed endurance) a ognuna delle quali viene assegnato un punteggio.

Dallara Automobili è main sponsor della manifestazione dal 2009, anno della prima edizione sul circuito di Varano de’ Melegari. La collaborazione stretta con ATA ha permesso di far crescere un evento che ormai è diventato il simbolo del connubio tra passione, sapere e saper fare. Queste caratteristiche sono ormai una condizione imprescindibile per lavorare nel motorsport, sogno di tutti i partecipanti alla #formulasaeitaly. La #formulasaeitaly permette a Dallara Automobili di raggiungere due obiettivi importanti: il primo è portare sul territorio dove opera l’azienda migliaia di giovani da tutto il mondo, facendo conoscere le eccellenze Dallara. Il secondo è avere le migliori università e i migliori studenti, che vengono scelti e inseriti in azienda. La partecipazione alla Formula SAE è ormai una condizione necessaria per entrare a far parte della realtà di Dallara Automobili.

La presenza di #fiat Chrysler Automobiles come sponsor di #formulasaeitaly conferma la volontà dell’azienda di stringere ulteriormente lo stretto legame con il mondo accademico che caratterizza da sempre le scelte di #fca, stabilendo proficui contatti con i giovani talenti di domani. Con alcuni suoi tecnici e specialisti, #fiat Chrysler Automobiles è presente sia nel comitato organizzatore dell’evento, sia nelle commissioni di valutazione dei progetti, sia infine nel supporto professionale e logistico ai team italiani. Inoltre, #fca è presente anche con alcune vetture particolarmente rappresentative della più recente produzione: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, Abarth 124 Spider, #fiat124 Spider, Maserati Levante, Maserati Quattroporte, Abarth 695 biposto. Alcune a proprio agio in un circuito, altre con innovative soluzioni per modelli stradali e di lusso, a testimonianza del continuo impegno di #fca nello sviluppare soluzioni tecnologiche all’avanguardia nel campo delle vetture sportive.

(Redazione)