“Drone giornalismo” stop in USA

droni-in-usa.jpg

I giornalisti USA attaccano la FAA, dicono che il divieto di volo con i droni limiti la libertà di stampa e violi il primo emendamento statunitense, cosi le principali agenzie di stampa si sono presentate presso la sede della FAA (Federal Aviatiion Administration) per protestare sulla regolamentazione dei droni.
nei giorni scorsi erano in sedici le agenzie di stampa presso la sede della Federal Aviation Administration protestando contro il diveto posto da Michael P. Huerta amministratore della Federal Aviation Administration (FAA l’equivalente della nostra E.N.A.C.) che di fatto vieta l’uso dei droni per scopi giornalisitci limitando quindi la nascente professione di drone-giornalista.
In attesa della emanazione del regolamento definitivo prevista per il 2015, considerando diversi episodi di pubblica sicurezza; la FAA ha vietato negli States l’uso di droni, o sistemi aerei senza equipaggio (UAS), per fini commerciali, anche se vengono concesse rare eccezioni per il governo e le forze dell’ordine.