Donne e motori, la nuova sezione di Motor&Fashion

donnamoto01.jpg

Il rombo dei motori delle motociclette, un casco che si leva e lei, con la sua chioma fluente di capelli biondo platino. Mani sicure sul volante, uno smalto rosso fuoco e lo sguardo fisso sull’autostrada.

Quante volte tu, uomo, non hai immaginato altrove quelle mani? Donne e motori, che fanno sognare e rimandare gli impegni di lavoro, per mete inesplorate e spesso mai pensate. Le immaginiamo così, le donne di Motor&Fashion, che vi illustreremo.

Dietro però ad ogni uomo che pensa, c’è sempre una grande donna. Donne che comandano, che dirigono, che gestiscono, che dosano sapientemente tenacia e determinazione con dolcezza e femminilità.

Di quei volti si narra in questa sezione dedicata alle donne che amano i motori e che hanno migliorato la vita di tutti noi. Presenti nei Consigli di Amministrazione, o con le mani sporche di grasso, da sempre le donne sono state affascinate dal pianeta delle autovetture e delle motociclette.

Un panorama, uno scorcio sulle donne di oggi e del passato, con interviste, aneddoti, curiosità ma anche un viaggio, tramite una di loro, attraverso il tempo e lo spazio.

Eccomi qui, a trasportarvi nella mia avventura giornalistica e turistica, affinché in ogni luogo possiate ritrovare, con le donne di cui racconto, un po’ di voi e della vostra storia.

Uno spazio aperto anche agli uomini, alle loro fantasie, ai luoghi e miti da sfatare, primo fra tutti: ”Donna al volante, pericolo costante”.

Colleghe che parlano di motori con la stessa naturalezza con la quale disquisiscono di moda e cosmesi, che mandano avanti format televisivi, che nello sport si distinguono per la loro forza. Ci sono, poi, le donne di tutti i giorni, coloro che usano l’auto di famiglia per andare a prendere i bambini a scuola, o cariche di buste della spesa, con l’utilitaria tramandata di generazione in generazione.

In una parola, uno squarcio su scenari imprevedibili. Donne e motori, da oggi su Motor&Fashion, da un’idea di Lidia Ianuario, condivisa e supportata dal Direttore Responsabile Davide Montella.

Seguici su @LidiaIanuario.

Lidia Ianuario
(Riproduzione riservata ©)
redazionenewage@gmail.com